Come aprire TGZ |

0
13
Come aprire TGZ |


Hai scaricato da Internet alcuni file in formato TGZ e non sai come aprirli? Niente panico. I file TGZ sono degli archivi compressi basati sulle tecnologie TAR e GZIP, sono utilizzati soprattutto in ambiente Linux ma si possono aprire senza problemi anche su Windows e Mac.

Tutto ciò che devi fare è usare dei software per la gestione dei file compressi, come quelli che vengono comunemente impiegati per gli archivi ZIP e RAR. Ce ne sono anche di gratuiti, quindi stai tranquillo: non dovrai sborsare nemmeno un centesimo. Qui sotto trovi le coordinate per scaricarli sul tuo computer e le istruzioni per scoprire come aprire TGZ utilizzandoli. Le indicazioni valgono anche per gli archivi che al posto dell’estensione TGZ presentano il doppio suffisso TAR GZ (sono praticamente la stessa cosa).

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a mettere in pratica le indicazioni sul da fasi che ho provveduto a fornirti. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, addirittura, in caso di necessità sarai pronto a fornire utili consigli su come procedere a tutti i tuoi amici interessati al medesimo argomento. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Aprire TGZ su Windows

Stai usando un computer con su installato Windows e vorresti capire quali strumenti hai dalla tua per riuscire ad aprire i file TGZ e come fare per potertene servire? Allora continua pure a leggere. Qui di seguito trovi indicati quelli che ritengo essere alcuni tra i migliori programmi appartenenti alla categoria e le relative istruzioni d’uso.

Occhio che i file TGZ si presentano come una “matrioska”. Una volta aperti, infatti, al loro interno troverai un archivio in formato TAR da selezionare tramite doppio clic per rivelare tutti i file ospitati nello stesso.

7-Zip

Come aprire TGZ

Il primo tra gli strumenti per estrarre i file TGZ con Windows che ti suggerisco di prendere in considerazione è l’ottimo 7-Zip, un software gratuito e open source che permette di estrarre tutti i principali formati di archivi compressi (oltre che creare archivi ZIP e 7Z).

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul collegamento Download collocato accanto alla voce 32-bit x86 (se utilizzi un sistema operativo a 32 bit) oppure accanto alla voce 64-bit x64 (se invece utilizzi un sistema a 64 bit). Se hai dei dubbi sul tipo di sistema presente sul tuo PC scegli la versione x86.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione di 7-Zip (es. 7z920-x64.msi) e fai clic prima sul pulsante e poi su Install e su Close per portare a termine il setup.

Recati ora nel menu Start, cerca 7-Zip File Manager ed avvialo come amministratore (facendo clic destro sulla sua icona, selezionando la voce Altro e quella Esegui come amministratore dal menu che compare e premendo poi su Si) e associa il programma a tutti i principali formati di archivi compressi recandoti nel menu Strumenti, selezionando Opzioni… e cliccando prima su + / Seleziona tutto e successivamente su Applica e su OK.

Missione compiuta! Se non ci sono stati intoppi, ora dovresti riuscire ad aprire gli archivi TGZ con un semplice doppio clic sulla loro icona. Qualora così non fosse, crea manualmente l’associazione con 7-Zip facendo clic destro su un qualsiasi archivio TGZ e selezionando la voce Proprietà dal menu che compare. Dopodiché clicca sul pulsante Cambia e seleziona il percorso "C:Program Files7-Zip7zFM.exe".

Hamster Zip Archiver

Come aprire TGZ

Se stai cercando una valida alternativa al programma di cui ti ho parlato poc’anzi ti suggerisco di rivolgerti a Hamster Zip Archiver. Si tratta infatti di un software gratuito specifico per sistemi operativi Windows che consente di aprire tutti quelli che sono i più diffusi formati di archivi compressi (compreso quelli in questione) oltre che di crearne. Ha una gradevole interfaccia utente, è facilissimo da usare e per installarlo ci vogliono solo pochi istanti.

Mi chiedi come fare per potertene servire? Te lo indico subito. In primo luogo, collegati al sito Internet di Hamster ZIP Archiver e fai clic sul pulsante Download for free, in modo tale da scaricare il programma sul tuo computer.

A download ultimato, apri il file eseguibile appena scaricato (es. hamsterarc_v.x.x.x.xx.exe) e clicca su Si, su OK e su Avanti per quattro volte di fila. Porta a termine il setup pigiando su Fine. Se durante la procedura di installazione vedi apparire alcune voci scritte con dei caratteri poco comprensibili, non allarmarti, la cosa è normale.

Adesso che visualizzi la finestra del programma sul desktop, trascinaci sopra i file TGZ in tuo possesso, in corrispondenza della sezione Open the archive… che vedi apparire. Dopodiché clicca sul pulsante Extract all files comparso nella parte in alto a destra della schermata di Hamster Zip Archiver ed indica la posizione in cui desideri salvare i file contenuti nell’archivio una volta estratti.

A processo di estrazione ultimato, troverai una cartella con il medesimo nome dell’archivio compresso nella posizione che avevi indicato in precedenza. Per visualizzare il contenuto (e quindi per accedere al contenuto dell’archivio compresso), ti basta farci doppio clic sopra.

Considera poi che se scegli di impostare Hamster Zip Archiver come programma predefinito per la gestione degli archivi compressi (la procedura varia sensibilmente a seconda della versione di Windows usata, puoi scoprire in che modo procedere leggendo la mia guida sull’argomento), la prossima volta che dovrai aprire un file di questo tipo ti basterà semplicemente fare doppio clic sulla sua icona.

Aprire TGZ su Mac

Possiedi un Mac? Come ti dicevo in apertura, anche in tal caso è possibile aprire i file TGZ. Per riuscirci puoi, diversamente da Windows, avvalerti della funzionalità già inclusa in macOS per l’estrazione degli archivi compressi oppure rivolgerti a strumenti di terze parti. A te la scelta!

Funzione “di serie”

Come aprire TGZ

Come anticipato, per quel che concerne il versante Mac, devi sapere che macOS è in grado di aprire i file TGZ senza alcun programma aggiuntivo.

Per cui, se stai usando un computer a marchio Apple e ti ritrovi ad avere a che fare con un archivio di questo tipo sappi che puoi estrarne il contenuto semplicemente facendo doppio clic sulla sua icona. In alternativa, fai clic destro sull’icona dell’archivio compresso e scegli Apri dal menu che appare.

Così facendo, il contenuto dell’archivio verrà immediatamente estratto nella medesima posizione in cui si trova quest’ultimo, in una cartella che porta il suo nome. Per accedere ai file in essa contenuta ti basta farci doppio clic sopra. Più facile di così?

The Unarchiver

Come aprire TGZ

Nel malaugurato caso in cui qualcosa andasse storto utilizzando la funzionalità già inclusa in macOS per l’estrazione degli archivi compressi, così come ti ho spiegato nel passo precedente, puoi provare a installare l’app gratuita The Unarchiver che consente di aprire tutti i principali formati di archivi compressi.

Per usarla, collegati alla sezione apposita del Mac App Store online e fa clic sul bottone Vedi in Mac App Store. Nella finestra del Mac App Store “vero e propio” che a questo punto vedi apparire sulla scrivania, pigia sul bottone Ottieni/Installa, digita la password relativa al tuo account Apple (se necessario) ed attendi quindi qualche istante affinché la procedura di download e di installazione dell’applicazione venga avviata e portata a termine.

Adesso, fai clic destro sul file TGZ che vuoi estrarre, seleziona Apri con dal menu contestuale che appare e scegli The Unarchiver. Indica dunque la posizione sul tuo Mac in cui desideri estrarre l’archivio e clicca sul bottone Estrai che sta nella parte in basso a destra della finestra comparsa sulla scrivania.

La procedura di estrazione dell’archivio verrà avviata ed al termine ti ritroverai con una “normale” cartella nella posizione indicata in precedenza avente il nome dell’archivio TGZ estratto. Per visualizzare i file presenti al suo interno facci semplicemente doppio clic sopra.

Volendo, puoi anche impostare The Unarchiver come il gestore di archivi predefiniti per i file TGZ. Per riuscirci, facci clic destro sopra, scegli Ottieni informazioni dal menu che si apre, espandi la sezione Apri con: nella finestra che vedi apparire sullo schermo e seleziona, dal relativo menu contestuale, The Unarchiver. Così facendo, la prossima volta che dovrai aprire un file nel formato in oggetto potrai richiamare l’uso di The Unarchiver semplicemente facendoci doppio clic sopra.

Aprire TGZ su Linux

Come aprire TGZ

Come detto ad inizio articolo, i file TGZ sono degli archivi compressi utilizzati soprattutto in ambiente Linux. Di conseguenza, in tal caso per poterli estrarre non occorre impiegare strumenti di terze parti, similmente a come avviene su Mac.

Ad esempio, per aprire i file TGZ su Ubuntu (una tra le distro Linux più famose ed apprezzate tra gli utenti), basta fare doppio clic sull’icona dell’archivio compresso, pigiare sul bottone Estrai che si trova nella parte in alto a sinistra della finestra che appare sul desktop, indicare la posizione di destinazione dei file contenuto nell’archivio compresso e premerne nuovamente su Estrai. Tutto qui!

Ad estrazione completata troverai, nella posizione scelta in precedenza, una cartella avente lo stesso nome dell’archivio compresso con all’interno i file che erano contenuti all’interno dello stesso. Un avviso su schermo ti farà inoltre presente che la procedura è stata ultimata con successo. Per chiuderlo premi sul bottone Chiudi.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi estrarre gli archivi TGZ su Ubuntu facendoci clic destra sopra e selezionando, dal menu contestuale che vedi apparire, la voce Estrai qui… (per estrarre l’archivio nella medesima posizione del file d’origine) oppure quella Estrai in… (per indicare una posizione di destinazione a piacere per i file estratti).

Aprire TGZ online

Come aprire TGZ

Per concludere in bella, come si suol dire, voglio segnalarti uno strumento che puoi usare per aprire i file TGZ senza dover scaricare ed installare assolutamente nulla sul tuo computer, di cui puoi avvalerti drittamente online. Si tratta di Unzip-online, una Web app gratuita e di semplicissimo impiego. Supporta sia gli archivi in questione che tutti gli altri maggiormente diffusi. Funziona con tutti i principali browser Web e tutti i sistemi operativi ed inoltre i documenti caricati sul servizio vengono cancellati in maniera automatica nel giro di 24 ore. L’unica limitazione, se così vogliamo definirla, è quella che consente di intervenire solo su file aventi un peso massimo di 200 MB.

Per usarlo, collegati alla pagina principale del servizio, clicca sul pulsante Uncompress files e poi su quello Apri file/Scegli file/Sfoglia per selezionare l’archivio TGZ presente sul tuo computer da estrarre. Una volta fatto ciò, clicca ancora su uncompress files, in modo tale da dare il via alla procedura vera e propria di estrazione.

Aspetta che il file venga elaborato dopodiché clicca sui nomi degli elementi estratti per scaricarli sul tuo computer. Se non hai apportato modifiche alle impostazioni predefinite del browser, i file saranno salvati nella cartella Download.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.