Come attivare tastiera retroilluminata Lenovo

0
24
Come attivare tastiera retroilluminata Lenovo


Seguendo i consigli che ti ho fornito nella mia guida dedicata ai notebook Lenovo, hai deciso di compiere il “grande passo” e di acquistare un portatile prodotto dalla celebre azienda cinese, affascinato, tra le altre cose, anche dalla presenza a bordo della tastiera retroilluminata. Una volta acceso il notebook, però, ecco l’amara sorpresa: nonostante i ripetuti tentativi, non sei riuscito in nessun modo ad attivare la tastiera retroilluminata di Lenovo e, ormai scoraggiato, ti sei arreso all’idea di non poterne beneficiare, nonostante la sua presenza fosse tra le caratteristiche che ti hanno condotto verso la scelta poi compiuta.

Come dici? È esattamente il tuo caso? Allora non demordere: ci sono qui io ad aiutarti! Di seguito, infatti, ti spiegherò come verificare se il modello di notebook Lenovo in tuo possesso possiede realmente la retroilluminazione della tastiera e ti indicherò i passaggi necessari per poterla attivare, sia tramite i tasti fisici sia tramite il software Lenovo, installabile gratuitamente sui notebook di questa marca.

Dunque, senza attendere un solo attimo in più, mettiti bello comodo, ritaglia qualche minuto di tempo libero per te e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che, una volta completata la lettura di questa mia guida, sarai perfettamente in grado di capire se il tuo notebook è in effetti dotato di tastiera retroilluminata e, in caso positivo, di attivarla senza nessun problema, così da poter eventualmente digitare agevolmente del testo anche in condizioni di scarsa luminosità. Detto ciò, non mi resta altro da fare che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Verificare la presenza della retroilluminazione

Ancor prima di provare ad attivare la retroilluminazione della tastiera attraverso la pressione dei tasti fisici o tramite l’apposito software Lenovo, devi assicurarti che il portatile da te scelto sia dotato della summenzionata funzionalità.

Puoi verificare questa caratteristica leggendo con attenzione la scheda tecnica completa del notebook (alla quale puoi accedere digitando su Google, per esempio, la frase Lenovo [Modello portatile] scheda tecnica), controllando nel manuale d’uso presente nella scatola di vendita del notebook o, ancora, dando un’occhiata alla tastiera e verificando la presenza di una piccola icona specifica per la retroilluminazione, solitamente stampata sulla barra spaziatrice o sul tasto Esc.

Qualora l’icona preposta (identificata da un disegno a forma di lampadina o di raggi di luce) fosse presente su uno dei succitati tasti, allora, con ogni probabilità, il modello di notebook in tuo possesso è dotato di tastiera illuminata. In caso contrario, purtroppo, la retroilluminazione della tastiera non è inclusa tra le caratteristiche hardware del portatile, pertanto non hai la possibilità di abilitarla in alcun modo.

Ciò che puoi fare, però, è dotarti di una piccola lampada flessibile USB, che puoi collegare a una delle porte disponibili sul notebook, posizionandola nel modo più opportuno al fine di illuminare sufficientemente i tasti. Queste piccole lampade possono essere acquistate per pochi euro nei negozi di articoli informatici o negli store online, come Amazon: di seguito te ne propongo alcune.

Come dici? L’icona della retroilluminazione è chiaramente stampata sulla tastiera, tuttavia quest’ultima continua a non accendersi? Ciò potrebbe ricondursi alla presenza della retroilluminazione automatica, funzionalità caratteristica di alcuni notebook a marchio Lenovo: questa, in particolare, permette di accendere automaticamente la tastiera solo quando la luminosità dell’ambiente circostante è scarsa, oppure se si utilizza il portatile al buio.

Per accertarti della sua presenza, puoi controllare la scheda tecnica del prodotto, il manuale d’uso oppure verificare se su Windows sono installati i driver dedicati alla gestione del sensore: per agire in tal senso, accendi il notebook, attendi che Windows si avvii completamente, dopodiché pigia la combinazione di tasti Win+R, digita il comando devmgmt.msc all’interno del campo di testo che compare a schermo e premi il tasto Invio della tastiera.

Nella nuova finestra che si apre, cerca la voce Sensori nella lista dei dispositivi hardware rilevati nel computer, premi sul piccolo pulsante > collocato alla sua sinistra per espanderla e verifica che, subito sotto, sia presente la voce HID Sensor Collection V2 oppure Raccolta di sensori HID V2: l’esistenza delle stesse indica chiaramente la presenza del sensore per la retroilluminazione automatica.

Come dici? La voce relativa ai sensori HID è presente ma contrassegnata da un punto esclamativo giallo? Con molta probabilità, potrebbe essersi verificato un problema in fase d’installazione dei driver; per tentare di risolverlo, ti consiglio di dare un’attenta lettura alla mia guida su come aggiornare driver PC, in cui ti ho spiegato tutti i metodi che puoi utilizzare per aggiornare eventuali driver mancanti.

Attivare la tastiera retroilluminata Lenovo

Ora che sei certo della presenza della funzionalità da te tanto desiderata, è il momento di passare all’azione vera e propria e capire, nel concreto, come attivare la tastiera retroilluminata dei Lenovo. Di seguito, ti indicherò due tra i metodi più semplici e veloci per portare a termine questo compito: usare gli appositi tasti funzione della tastiera oppure avvalersi dell’apposito software Lenovo, solitamente preinstallato “di serie” nei computer realizzati dal produttore cinese.

Tramite combinazione di tasti

Per attivare la tastiera retroilluminata sui portatili Lenovo tramite combinazione di tasti, è sufficiente premere e tenere premuto il tasto funzione Fn (solitamente situato accanto al tasto Ctrl di sinistra) e pigiare successivamente sul tasto contrassegnato dall’icona della retroilluminazione. Come ti ho spiegato poc’anzi, a seconda del modello in tuo possesso, questo tasto potrebbe corrispondere a Esc o alla barra spaziatrice.

Ad ogni singola pressione del summenzionato tasto, corrisponderà una precisa azione della retroilluminazione: partendo dalla tastiera spenta, alla prima pressione otterrai una luce debole, mentre alla seconda pressione avrai a disposizione la luminosità massima ottenibile. Infine, alla terza pressione, la retroilluminazione si spegnerà nuovamente.

Se il tuo portatile è dotato di sensore di luminosità, dunque, di retroilluminazione automatica, il comportamento cambia leggermente: la prima e la seconda pressione servono a illuminare la tastiera, come già visto in precedenza, al minimo e al massimo; la terza pressione, invece, attiverà il sensore di luminosità, così da regolare in automatico la luce erogata, in base alle condizioni dell’ambiente circostante. Alla quarta pressione, invece, la retroilluminazione verrà spenta del tutto.

Tramite software Lenovo

In alternativa, puoi decidere di gestire la retroilluminazione della tastiera avvalendoti delle applicazioni dedicate alla gestione del computer e del sistema operativo: Lenovo Vantage per Windows 10 o Lenovo Settings per Windows 8.x, entrambe preinstallate nel sistema operativo e disponibili all’interno del menu Start (l’icona a forma di bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo) e/o sotto forma di icona per il desktop. In questo modo, avrai la possibilità di accendere o spegnere la tastiera tramite una manciata di clic del mouse.

Lenovo Vantage (Windows 10)

Se possiedi un portatile Lenovo dotato di sistema operativo Windows 10, puoi gestire l’illuminazione della tastiera avvalendoti del programma Lenovo Vantage: dopo averlo avviato dal menu Start o tramite l’icona collocata sul desktop di Windows, pigia sul bottone Impostazioni hardware/Hardware settings collocato in alto e poi clicca sulla voce Retroilluminazione tastiera/Keyboard backlight o Retroilluminazione tastiera automatica/Auto keyboard backlight (la dicitura esatta varia in base al modello di notebook che possiedi).

Fatto ciò, non devi far altro che scegliere il livello di retroilluminazione che più preferisci: Bassa/Low, Alta/High, Off (per spegnere la tastiera) oppure Automatica/Auto (opzione disponibile soltanto sui notebook dotati di sensore di luminosità). In quest’ultimo caso, puoi inoltre decidere di abilitare la retroilluminazione automatica all’avvio del computer, così che Windows gestisca la luce della tastiera in piena autonomia grazie al sensore integrato, senza necessità di intervento manuale: per farlo, devi semplicemente apporre il segno di spunta accanto alla voce Attiva retroilluminazione tastiera automatica/Enable auto keyboard backlight.

Nota: su alcuni modelli di Notebook, il software Lenovo Vantage non è presente “di serie” nel computer, ma dev’essere scaricato e installato manualmente dal Microsoft Store. Per riuscirci, clicca sull’icona a forma di busta della spesa collocata nella barra delle applicazioni di Windows, clicca sul pulsante Ricerca e digita le parole Lenovo Vantage nella barra che compare sullo schermo, premendo successivamente il tasto Invio della tastiera e selezionando il primo risultato proposto (in alternativa, se stai leggendo questa guida dal notebook interessato, clicca su questo link per velocizzare il processo). Per installare subito l’applicazione, pigia sul pulsante Ottieni e attendi che il processo venga portato a termine. Se hai problemi, ti invito a consultare la guida all’installazione delle app su Windows, che ho realizzato apposta per te.

Lenovo Settings (Windows 8.x)

Se, invece, possiedi un portatile Lenovo equipaggiato con Windows 8.x, devi utilizzare il programma Lenovo Settings, anch’esso disponibile all’interno della schermata Start di Windows o sotto forma di icona per il desktop.

Una volta avviato il programma, non devi far altro che verificare che nella barra laterale destra sia presente l’icona della retroilluminazione, eventualmente contrassegnata dalla voce Tastiera retroilluminata o Keyboard Backlight, per poi cliccare sulla stessa fino alla comparsa della dicitura ON (con contestuale attivazione fisica della luce sulla tastiera).

Anche in questo caso, laddove Lenovo Settings non fosse già presente sul computer, puoi scaricarlo direttamente dal Windows Store seguendo questo link.

In caso di problemi

Non sei riuscito ad attivare la tastiera retroilluminata con nessuno dei passaggi visti in precedenza? Allora il problema potrebbe essere riconducibile a un accumulo imprevisto di energia all’interno del sistema di retroilluminazione, che ne impedisce il corretto funzionamento.

Per ovviare a questo problema, puoi provare a scollegare completamente l’alimentazione dal computer, per almeno 10 secondi, così da effettuare una scarica completa di energia: se disponi di un notebook con batteria rimovibile, sganciala fisicamente dal computer (seguendo le istruzioni previste dal modello in tuo possesso) e lasciala scollegata per almeno 10 secondi.

Se, invece, disponi di un notebook dotato di batteria fissa, scollega il cavo di alimentazione dalla rete elettrica, premi e tieni premuto il tasto di accensione per 10 secondi e collega nuovamente l’alimentatore al computer.

Quando hai finito, accendi il notebook e prova nuovamente ad attivare la tastiera retroilluminata, seguendo le procedure viste nel corso di questa guida. Se ancora non ci riesci, ti consiglio di contattare il supporto ufficiale Lenovo utilizzando questo link e seguendo poi le istruzioni mostrate a schermo.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.