Come caricare controller PS4 |

0
12
Come caricare controller PS4 |


Hai da poco acquistato una PlayStation 4 e, dopo averla “spacchettata” dalla sua confezione, hai iniziato a giocare ai tuoi titoli preferiti. Dopo diverse ore di gioco, però, il controller wireless collegato alla console ha iniziato a dare “segni di cedimento” e ora sta per scaricarsi: prima che ciò accada, ti consiglio di metterlo in carica, così potrai continuare a giocare senza essere interrotto nel bel mezzo di una partita. Come dici? Ci avevi già pensato ma non hai la più pallida idea di come caricare il controller della PS4?

Non devi assolutamente vergognarti di questo: se stai utilizzando la celebre console di casa Sony da poco tempo, è normale che tu sia ancora incerto sul suo funzionamento. Per tua informazione, caricare la batteria del controller della PlayStation non è affatto complicato: basta collegare quest’ultimo alla console stessa tramite il cavo USB che ti è stato dato in dotazione, inserirlo nella base di ricarica (se ne hai acquistata una) oppure collegarlo a una batteria esterna e il gioco è fatto.

Se vuoi saperne di più, non perdiamo altro tempo e addentriamoci nel cuore di questa guida. Coraggio: mentiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che sto per darti. Vedrai, seguendo scrupolosamente le mie indicazioni, non avrai il benché minimo problema nel portare a termine la tua “impresa”. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Caricare controller PS4

Come ti accennavo nell’introduzione dell’articolo, caricare il controller della PS4 non è affatto complicato. Tutto ciò di cui hai bisogno è il cavo USB che ti è stato fornito in dotazione con la tua console (o che hai acquistato separatamente, qualora tu lo abbia smarrito o danneggiato), una base di ricarica compatibile con il controller di casa Sony o addirittura un power bank e batterie esterne. Vediamo più da vicino tutte queste soluzioni.

Cavo USB

Se decidi di caricare il controller della PlayStation 4 usando il “classico” cavo USB che hai trovato nella confezione di vendita della tua console, non devi fare altro che accendere la PS4, collegare il cavo USB a quest’ultima e poi collegarvi il controller in tuo possesso.

Per prima cosa, quindi, provvedi ad accendere la PlayStation: pigia sul tasto Power posto sulla parte frontale della console (tra il logo SONY e PS4) e attendi l’emissione del segnale acustico che segnala la sua fase di accensione. Per completare la procedura di accensione, poi, accendi anche la TV (se non l’hai già fatto) e accertati che sia sintonizzata sull’entrata HDMI alla quale dovresti aver preventivamente connesso la PS4. Qualora dovessi riscontrare difficoltà ad accendere la PS4 o, più semplicemente, volessi più informazioni circa gli altri metodi di accensione disponibili, leggi la guida che ti ho appena linkato.

Adesso, procurati il cavo USB tramite il quale collegare il controller alla console di gioco: dovresti trovarlo all’interno della confezione di vendita della PS4, riposto all’interno di un apposito sacchetto di plastica trasparente. Se hai smarrito il cavo USB che ti è stato dato in dotazione con la tua console o se questo è danneggiato, puoi acquistarne uno presso un negozio di elettronica oppure puoi acquistarlo negli store online, come ad esempio Amazon.

Cavo caricatore USB per Controller della Play Station Sony PS4, 2 m d…

Amazon.it: 9,99 €Vedi offerta su Amazon

Dopo aver estratto il cavo USB dal sacchetto, “svita” il filo di ferro con cui è avvolto (se non l’hai già fatto), srotolalo e introduci il connettore USB su una delle due porte disponibili sulla PS4, facendo attenzione a introdurlo nel verso giusto.

Adesso devi collegare il controller al cavo USB e, quindi, alla PS4. Per riuscirci, non devi far altro che inserire il connettore presente all’estremità del cavo nell’apposita porta d’ingresso che si trova sul controller (sotto il LED). Nel momento in cui il controller viene collegato alla PS4 via USB, dovrebbe comparire nell’angolo in alto a sinistra un pop-up con il nome utente associato al controller (es. Guest 1) e il simbolo della batteria in fase di carica, a dimostrazione del fatto che la procedura è andata a buon fine.

Ora devi solo attendere che il controller venga caricato in modo completo (nel frattempo, ovviamente, potrai utilizzarlo per giocare e utilizzare la PS4): se era completamente scarico, ci vorranno un paio d’ore circa per giungere alla carica completa.

Ricarica via USB in modalità di riposo

Se desideri caricare il controller quando il sistema è in modalità di riposo, ricordati di attivare l’impostazione che permette di fare ciò. Pigia, dunque, sul pulsante PS posto sul controller per recarti nella schermata principale della PS4 (la cosiddetta dashboard), premi la freccia su del controller, spostati sul pulsante Impostazioni (l’icona della cassetta degli attrezzi situata in fondo a destra) e premi il tasto (x) sul pad per accedere al menu delle impostazioni della PlayStation.

A questo punto, scorri in basso il menu visualizzato, pigiando sul pulsante freccia giù, individua l’opzione Impostazioni di risparmio energetico e pigia il tasto (x). Dopodiché seleziona la voce Imposta le funzioni disponibili nella modalità di riposo, pigia di nuovo il tasto (x) e, in base a ciò che più preferisci, seleziona l’opzione Sempre o 3 ore dal menu situato sulla destra; poi pigia un’ultima volta sul pulsante (x) per confermare l’operazione.

Da questo momento in poi, il controller potrà essere ricaricato anche quando la PlayStation sarà in modalità riposo. Se hai scelto come opzione “3 ore”, le porte USB verranno alimentate soltanto per 3 ore dall’attivazione della modalità di riposo, così da limitare il consumo energetico.

Base di ricarica

In alternativa alla soluzione di cui ti ho parlato nelle righe precedenti, è possibile caricare il controller di gioco della PS4 utilizzando una base di ricarica. In commercio ce ne sono di varie tipologie e marche, ma se vuoi andare sul sicuro ed evitare problemi ti consiglio di rivolgerti alla soluzione ufficiale di casa Sony, che costa intorno ai 30 euro. Anche in questo caso, puoi rivolgerti sia a un negozio di elettronica oppure agli store online, come Amazon.

PlayStation 4 – Base di Ricarica per Dualshock 4

Amazon.it: 26,82 €Vedi offerta su Amazon

AmazonBasics – Stazione di ricarica e supporto per PlayStation VR, Ner…

Amazon.it: 31,99 €Vedi offerta su Amazon

Dopo aver acquistato la base di ricarica che ritieni più adatta alle tue esigenze, non devi far altro che collegare quest’ultima alla presa di corrente e poi connettervi il controller tramite il connettore EXT posto sul lato inferiore dello stesso (nel caso tu stia utilizzando la base di ricarica di Sony o una di terze parti che tale connettore) oppure stabilire la connessione tra il controller e la base di ricarica tramite il connettore posto sul lato superiore dello telecomando (nel caso tu stia utilizzando una base di ricarica di terze parti che non supporta la porta EXT).

Quando colleghi il controller sulla base di ricarica, il LED posto su quest’ultimo dovrebbe iniziare a pulsare: quando il LED smette di fare ciò, vuol dire che il controller è completamente carico.

Power bank e batterie esterne

Un altro modo ricaricare il controller della PS4 è utilizzare un power bank che, come ti ho spiegato anche nella mia guida dedicata, non è altro che una batteria esterna in grado di alimentare i dispositivi elettronici via USB. In commercio ce ne sono di varie tipologie e prezzi e sono facilmente reperibili sia nei negozi d’elettronica che in quelli online.

X-DRAGON Batteris Esterna Compatto 15600mAh Power Bank Caricabatterie …

Amazon.it: 33,99 € 17,99 €Vedi offerta su Amazon

Se vuoi maggiori informazioni su quale power bank acquistare, dai pure un’occhiata alla guida all’acquisto che ti ho linkato, così da scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Per caricare il controller con un power bank, devi innanzitutto accertarti che quest’ultimo sia carico (altrimenti devi provvedere a caricarlo tramite il suo alimentatore), collegare il controller della PS4 a quest’ultimo (inserendo un’estremità del cavo di ricarica nell’ingresso USB dello stesso) e il gioco è fatto.

In alternativa, puoi rivolgerti anche a delle batterie esterne che si installano sul controller, permettendo di usarlo via wireless e al contempo caricarlo. In commercio se ne trovano di varie tipologie e tagli di prezzo, a partire da 20-30 euro circa.

GameSir Batteria Ricaricabile controller ufficiali PS4, Power Bank Est…

Amazon.it: 29,99 € 19,99 €Vedi offerta su Amazon

MoKo PS4 Battery Pack, 1000mAh Pacco Batteria Ricaricabile Portatile, …

Amazon.it: 19,99 €Vedi offerta su Amazon


Controllare il livello di carica del controller di PS4

Controllare il livello di carica del controller di PS4 è un’operazione semplicissima da fare. Tanto per iniziare, sappi che mentre utilizzi la console verrai eventualmente informato da un apposito avviso qualora ci sia la necessità di caricare il controller (così potrai correre ai ripari prima che la sua autonomia si esaurisca del tutto).

Quando colleghi il controller alla PlayStation (sia via wireless che USB), poi, nell’angolo in alto a sinistra dello schermo dovresti visualizzare per qualche secondo il livello di carica di quest’ultimo: se sono presenti tre tacche, il controller è completamente carico; se sono presenti due tacche, il controller ha un livello di carica medio; se è presente una tacca soltanto, il controller ha un livello di carica molto basso.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.