Come estrarre video da DVD con Mac

0
12
Come estrarre video da DVD con Mac


Vorresti copiare sul tuo Mac dei film che hai su DVD, in modo da preservarli e poterli rivedere comodamente quando vuoi, ma non sai a quali programmi affidarti? Allora non ci pensare su due volte e leggi questo mio tutorial interamente incentrato sull’argomento. Posso assicurarti che alla fine potrai ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso.

Nelle righe successive, infatti, andrò a spiegarti in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata come estrarre video da DVD con Mac, indicandoti quali programmi usare per compiere l’operazione in oggetto e in che modo impiegarli. Ti anticipo che, contrariamente alle apparenze e al di là di quel che tu possa pensare, si tratta di un’operazione piuttosto semplice da compiere e per la messa a segno della quale non è assolutamente necessario essere di grandi esperti in fatto di informatica e nuove tecnologie. Ti basta solo avere qualche minuto di tempo libero, un minimo di pazienza e di attenzione ed è fatta.

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido Mac e comincia subito a concentrarti sulla lettura di questa guida. Sei pronto? Si? Grandioso. Mettiamo dunque al bando le ciance e procediamo. Buona lettura!

Indice

HandBrake

Come estrarre video da DVD con Mac

La prima tra le risorse utili allo scopo che voglio invitarti a prendere in considerazione è HandBrake. Si tratta di un’eccellente applicazione gratuita e open source che permette di “rippare” interi DVD (non protetti) o singoli titoli/capitoli presenti all’interno di questi ultimi in maniera estremamente semplice e di salvarli sotto forma di file video compressi in formato MP4 o MKV.

Per servirtene, collegati innanzitutto al sito Internet di HandBrake e clicca sul pulsante Download HandBrake x.x.x per scaricare il programma sul tuo Mac.

A download completato, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto e trascina l’icona di HandBrake nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri per due volte di fila, in modo tale da aprire il programma andando però ad aggirare le limitazioni che Apple impone verso gli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di HandBrake sulla scrivania, inserisci nel lettore CD/DVD del tuo Mac il dischetto relativamente al quale desideri andare ad agire, seleziona l’icona del DVD da cui estrarre i video dalla barra laterale di sinistra e fai clic sul pulsante Open.

A questo punto, attendi qualche istante affinché il software analizzi il contenuto del dischetto e scegli quale video estrapolare dal DVD utilizzando i menu a tendina Title (per la selezione dei titoli) e Chapters (per la selezione dei capitoli) collocati in alto.

Seleziona poi il formato in cui rippare i video (MP4 o MKV) dal menu a tendina Format che si trova sempre nella parte in alto della finestra del programma, pigia sul pulsante Browser per scegliere la cartella in cui salvare il risultato della conversione e fai clic su Start posto in cima per avviare la copia dei filmati sul Mac.

Se invece vuoi creare dei video da vedere su iPad, iPhone o altri dispositivi, seleziona uno dei profili di conversione disponibili nel menu che puoi richiamare facendo clic sul pulsante Presets (nella parte in alto della finestra di HandBrake). Inoltre, recandoti nelle schede Audio e Subtitles puoi scegliere le tracce audio e dei sottotitoli da includere nel video copiato. Facile, non trovi?

Riplt

Come estrarre video da DVD con Mac

Riplt è un programma gratuito specifico per macOS dal funzionamento estremamente semplice e grazie al quale è possibile copiare i file video presenti su DVD (senza protezione) in un manciata di clic. Identifica in automatico il disco utilizzando un database online di DVD continuamente aggiornamento e integra anche una comoda funzione di compressione che permette di estrarre solo i video principali in un unico passaggio. È a pagamento (costa 24,95 $), ma lo si può usare in versione di prova che consente di rippare sino a un massimo di 10 DVD.

Per usarlo sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Free Download for Mac posto a sinistra, in modo tale da avviare lo scaricamento del software.

A download ultimato, estrai l’archivio ZIP appena ottenuto e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Successivamente, facci clic destro sopra e scegli la voce Apri per due volte consecutive, in modo tale da avviare il programma andando però ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso gli sviluppatori che non sono stati certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di Riplt sullo schermo, inserisci nel computer il DVD relativamente al quale ti interessa andare ad agire e attendi qualche istante affinché questo venga rilevato. In seguito, premi sul bottone Rip per avviare la procedura di copia dell’intero DVD sul Mac. A processo ultimato, troverai i file di output nella cartella Filmati del Mac (se vuoi modificare quest’impostazione, recati nel menu Riplt > Preferences in alto a sinistra e seleziona la cartella che preferisci dal menu a tendina Movies will be placed in).

Se invece vuoi rippare solo alcuni capitoli del DVD, fai clic sul pulsante Compress presente nella finestra principale di Riplt, pigia sul bottone Let Me Choose nell’ulteriore finestra che si apre, attendi che venga effettuata l’analisi del disco e seleziona i capitoli di tuo interesse dall’elenco proposto. Dopodiché pigia sul bottone Select e aspetta che la procedura di estrazione venga avviata e completata.

Movavi Video Converter

Come estrarre video da DVD con Mac

Un altro strumento che puoi impiegare per poter estrarre video da DVD con il Mac è Movavi Video Converter. Come intuibile dal nome stesso, permette di convertire tra loro tutti i principali formati di file video (AVI, MP4, MKV ecc.), di estrapolare i filmati dai DVD (non protetti) e di masterizzare nuovi dischi in maniera incredibilmente semplice, il tutto mediante un’interfaccia utente intuitiva e ben curata. Purtroppo è a pagamento (la versione base costa 29,95 euro, mentre quella Premium, con funzioni aggiuntive, 39,95 euro), ma si può provare gratuitamente, senza limitazioni, per 7 giorni.

Per servirtene sul tuo Mac, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Scarica gratis, in modo tale da avviare il download del programma.

A scaricamento completato, apri il pacchetto .dmg ricavato e, nella finestra che si apre sulla scrivania, fai doppio clic sull’icona del software, così da dare il via alla procedura di installazione di Movavi Video Converter. Nell’ulteriore finestra che ti viene mostrata, pigia sul bottone Continua per due volte consecutive, su quello Accetta e sul pulsante Installa. Digita dunque la password relativa al tuo account utente su macOS nel campo apposto che compare su schermo, pigia sul pulsante Installa software e, per concludere il setup, clicca sul bottone Chiudi.

A questo punto, avvia Movavi Video Converter facendo clic sulla relativa icona che è stata aggiunta al Launchpad, inserisci nel lettore CD/DVD collegato al tuo Mac il dischetto da cui intendi estrapolare i filmati e, nella finestra del software che nel frattempo si è aperta sullo schermo, fai clic sul pulsante Aggiungi file posto in alto a sinistra. In seguito, seleziona l’opzione Aggiungi DVD dal menu che si apre e poi fai clic sul percorso relativo al dischetto appena inserito nel lettore.

A questo punto, seleziona, uno alla volta, i capitoli del DVD che vuoi estrapolare dal dischetto, facendo clic sui relativi titoli al centro della finestra. Se necessario, puoi anche regolare le impostazioni relative al filmato (es. la lingua dell’audio) usando le voci e i menu che trovi in corrispondenza di ciascun capitolo, sempre nella parte centrale della finestra.

Successivamente clicca sulla scheda Video posta in basso, scegli il formato che preferisci in cui è tua intenzione estrapolare il capitolo selezionato e indica la qualità dal menu che si apre. Se invece vuoi salvare i filmati in un formato compatibile con specifici dispositivi (es. iPhone, iPad, smartphone Android ecc.) seleziona la scheda Dispositivi (collocata sempre in basso) e scegli il device di riferimento da li

Per concludere, clicca sul pulsante con la cartella che trovi accanto alla voce Salva in situata in basso a destra e indica la posizione sul tuo Mac in cui desideri salvare il file video di output, dopodiché dai il via alla procedura di estrazione del video facendo clic sul bottone Converti che trovi collocato sempre in basso a destra

DVDFab HD Decrypter

Come estrarre video da DVD con Mac

Un’altra risorsa che ti invito a prendere in considerazione per effettuare l’operazione oggetto di questa guida è DVDFab HD Decrypter. Si tratta di un rinomato software per il DVD ripping grazie al qual è possibile estrarre video da DVD standard e da Blu-Ray Disc (sia con che senza protezione) salvando il risultato finale sul disco fisso del computer. Da notare che supporta la tecnologia Nvidia CUDA, grazie alla quale è in grado di garantire una velocità di conversione molto elevata. È a pagamento, ma eventualmente lo si può usare a costo zero e senza limitazioni per un periodo di prova.

Per effettuarne il download sul tuo Mac, collegati innanzitutto al sito Internet del programma, clicca sul bottone Try It Free che si trova al centro e attendi che il download del software venga avviato e portato a termine

A scaricamento ultimato, apri il file .pgk ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, fai clic sul bottone Continua per tre volte consecutive, poi su quello Accetta e sul pulsante Installa. Digita quindi la password relativa al tuo account utente su Mac nel campo apposito che ti viene mostrato, pigia sul bottone Installa software e su quello Chiudi, per concludere il setup.

Successivamente avvia il programma facendo clic sulla relativa icona che è stata aggiunta al Launchpad e inserisci il dischetto da cui vuoi estrarre i video nel lettore CD/DVD collegato al computer. Nella finestra di DVDFab HD Decrypter che nel frattempo si è aperta sulla scrivania, seleziona la voce Ripper in cima, porta su ON l’interruttore che trovi accanto al nome del DVD al centro dello schermo, fai clic sul pulsante Choose Other Titls e seleziona i capitoli del DVD di tuo interesse.

Adesso, indica il formato in cui vuoi salvare il video del DVD sul computer facendo clic sul bottone MP4 in alto a sinistra ed effettuando la tua scelta dal menu che si apre, dopodiché specifica il percorso in cui vuoi salvare il file finale facendo clic sul bottone con la cartella aperta che trovi accanto alla voce Save to posta in basso e fai clic sul pulsante Start

Volendo, prima di avviare la procedura di estrazione del filmato puoi intervenire su parametri quali i sottotitoli, la lingua dell’audio ecc. usando le opzioni apposite che trovi nei menu sottostanti il titolo del DVD al centro dello schermo.

MakeMV

Come estrarre video da DVD con Mac

Nessuno degli strumenti per estrarre vide da DVD su Mac già menzionati ti ha convinto in maniera particolare? In tal caso, ti suggerisco di prendere in considerazione l’uso di MakeMKV. Si tratta infatti di un programma grazie al quale è possibile estrapolare i filmati presenti sui DVD, oltre che su Blu-Ray, aggirando le più recenti protezioni anticopia. Il file finale viene restituito in formato MKV, in grado di preservare tutte le tracce di audio e sottotitoli del supporto originale. È gratis (in quanto ancora in versione beta), ma lo si può usare per un arco di tempo massimo pari a 60 giorni, superati i quali bisogna comperare la versione finale del prodotto (o scaricare nuovamente la beta)

Per servirtene sul tuo Mac, provvedi in primo luogo a collegarti alla pagina per il download del programma e a fare clic sul collegamento MakeMKV x.x.x for Mac OS X che si trova al centro, in modo tale da dare il via alla procedura di scaricamento del software.

A download ultimato, apri il pacchetto .dmg ottenuto, clicca sul bottone Agree nella finestra che ti viene mostrata sulla scrivania e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Successivamente facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri per due volte consecutive, in modo tale da aprire il programma andando però ad aggirare le limitazioni imposte da Apple nei confronti degli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio)

Ora che visualizzi la finestra di MakeMKV sullo schermo, inserisci il dischetto da cui vuoi estrarre il video nel lettore collegato al computer e aspetta qualche istante affinché il programma esegua la scansione automatica del supporto. Nel caso in cui non riuscisse a rilevare nulla, pigia sul pulsante Alt posto a destra e seleziona tu, dal menu a tendina Source, il DVD.

Clicca poi sul pulsante con il dischetto che risulta collocato sulla sinistra per avviare la copia dei file dal supporto ottico al computer. A operazione ultimata, seleziona, apponendoci sopra un segno di spunta, i titoli, le tracce audio e i sottotitoli che desideri includere nel file di output, dopodiché pigia sul bottone con la cartella in corrispondenza della voce Output folder per selezionare il percorso di output del file.

Per concludere, fai clic prima sul pulsante sottostante la voce Make MKV e poi sul bottone Yes, in modo tale da avviare il processo di ripping. Ecco fatto!



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.