Come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind

0
47
Come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind


Mettendo un po’ d’ordine nel cassetto della tua scrivania, hai trovato una SIM Wind ormai inutilizzata da diversi mesi a questa parte. Non ricordando più quale piano tariffario fosse attivo sulla scheda e non sapendo come fare per ricavare tale informazione, ti sei dunque precipitato sul Web, alla ricerca di qualche dettaglio sul da farsi, e sei finito qui, su questo mio tutorial.

Che dire, oggi deve essere proprio il tuo giorno fortunato. Pensa un po’… avevo giust’appunto pensato di rispondere al quesito: “come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind?”. Per cui, posizionati bello comodo, prenditi pure qualche minuto di tempo libero tutto per te e inizia subito a concentrati sulle relative istruzioni che trovi qui di seguito.

Ti anticipo già che, contrariamente a quel che tu possa pensare, i passaggi da compiere sono estremamente semplici. Inoltre, in base a quelle che sono le tue personalissime preferenze ed esigenze, puoi riuscirci in vari modi: mediante SMS, tramite app, accedendo all’area riservata ai clienti annessa al sito Internet del gestore o, ancora, dando uno sguardo alla confezione di vendita della scheda oppure al relativo contratto. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca a lupo per ogni cosa.

Indice

Come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind

Se ti stai chiedendo “come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind?” e vorresti quindi capire in che modo procedere, qui sotto trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno. Come anticipato a inizio articolo, la cosa è fattibile mandando un SMS al 4155, tramite l’app MyWind, accedendo all’area online dedicata ai clienti presente sul sito Internet del gestore o, ancora, guardando sulla confezione di vendita della scheda oppure sul contratto. Per ulteriori dettagli, prosegui pure nella lettura.

Mandando un SMS al 4155

Il primo nonché più pratico sistema che puoi sfruttare per conoscere il piano tariffario attivo sulla tua SIM Wind consiste nel mandare un SMS ad un’apposita numerazione messa a disposizione dall’operatore per, appunto, permettere ai suoi clienti di ottenere dettagli in merito all’utenza di riferimento, in modo tale da risalire all’informazione di cui hai bisogno all’istante, ricevendo, a tua volta, un apposito messaggio di testo.

Per la precisione, dunque, quello che devi fare è afferrare il tuo smartphone, sbloccarlo, accedere alla schermata in cui sono raggruppate le icone di tutte le app e pigiare su quella per la gestione degli SMS (in genere è quella avente l’icona con su impresso un fumetto).

Successivamente, avvia la composizione di un nuovo messaggio da indirizzare al numero 4155 e nel corpo del messaggio digita il testo Info. Dopodiché spedisci l’SMS pigiando sulla voce Invia o comunque sulla dicitura apposita visibile su schermo.

Una volta fatto ciò, nel giro di pochi istanti riceverai un SMS di risposta da parte di Wind contenente le informazioni relative al piano tariffario attivo sulla tua scheda oltre che alla data dell’ultima ricarica effettuata e alla data di scadenza della SIM. È stato facile, vero?

Usando l’App MyWind

Come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind

Un altro sistema che hai dalla tua per scoprire il piano tariffario attivo sulla tua SIM Wind consiste nello sfruttare l’app MyWind, quella resa ufficialmente disponibile dal famoso gestore sia per Android che per iOS per tenere sotto controllo credito, contatori ecc.

Per servirtene, se non hai già provveduto a farlo, provvedi in primo luogo a scaricare e installare l’applicazione sul tuo dispositivo, utilizzando i link al Play Store (su Android) e ad App Store (su iOS) che ti ho fornito poc’anzi. A download ultimato, avvia l’app pigiando sulla sua icona (quella con il logo di Wind) che è stata aggiunta alla schermata in cui son raggruppate tutte le applicazioni installate sul dispositivo.

Ora che visualizzi la schermata principale di MyWind, se risulti connesso con il tuo smartphone alla rete dati cellulare dell’operatore, non dovrai effettuare nessuna procedura di registrazione e/o di login e ti saranno mostrate direttamente le informazioni relative alla tua linea. Se, invece, sei collegato tramite Wi-Fi, dovrai prima eseguire l’accesso al servizio, compilando i relativi campi su schermo, oppure, se non possiedi ancora un account, dovrai registrarti, pigiando sul bottone apposito e seguendo la semplice procedura guidata proposta.

Successivamente, a prescindere dalla modalità di login, pigia sul pulsante con le tre linee in orizzontale collocato in alto a destra, seleziona la voce Info Linea dal menu che si apre e potrai finalmente conoscere il tuo piano tariffario Wind. Troverai quest’ultimo indicato nella parte in alto della nuova schermata visualizzata, sopra la tua numerazione, la data di attivazione della SIM e quella di scadenza. Per conoscere tutti i dettagli ad esso relativi, pigia sul suo nome (es. Wind Basic) e ti sarà subito mostrata una nuova schermata con le informazioni del caso.

Se, invece, vuoi conoscere le altre opzioni e le promozioni attive sulla tua linea, ti basta consultare la sezione Opzioni e promozione attive visibile nella schermata che ti viene mostrata dopo esserti recati nella sezione Info Linea dell’app. Per ricevere maggiori dettagli riguardo una data opzione o offerta, fai tap sul suo nome in elenco.

Accedendo all’area clienti online

Come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind

Se non hai lo smartphone a portata di mano, puoi conoscere il tuo piano tariffario Wind anche accedendo all’area clienti online del gestore, tramite la quale, similmente all’app, è possibile controllare il credito residuo, le promozioni attive sulla linea di riferimento e via discorrendo.

Per accedervi, collegati al sito Internet di Wind, fai clic sul pulsante Entra situato in alto a destra e compila i campi annessi al menu che si è aperto lateralmente con i tuoi dati di login, dopodiché fai clic sul bottone Effettua il login. Se non possiedi ancora un account Wind, pigia sul pulsante Registrati, digita il tuo numero Wind nel campo dedicato, clicca sul bottone Avanti e segui la semplice procedura che ti viene proposta.

Ad accesso eseguito, fai clic sul pulsante Area clienti presente sempre nel menu laterale. Successivamente, ti ritroverai dinanzi una pagina con le informazioni di base relative alla tua SIM: la data di attivazione, il credito ecc. Il piano tariffario lo trovi indicato in alto, sotto la voce Piano Tariffario, appunto.

Le altre eventuali opzioni e promozioni, invece, le trovi riportate poco più in basso. Pigiando sul loro nome puoi inoltre accedere alla pagina in cui sono riportati tutti i dettagli del caso.

Se hai bisogno di visualizzare informazioni ancora più dettagliate, come ad esempio la data di attivazione del piano, clicca sulla voce La tua Offerta situata nel menu sulla sinistra, seleziona la dicitura Offerta Attiva che trovi sempre nel menu a sinistra, individua la sezione Piano Tariffario (a destra) e, in corrispondenza di quest’ultima, troverai riportato il nome del tuo piano tariffario (es. Wind Basic), lo stato, la data di attivazione ed eventuali altri dettagli. Facendo clic sul nome del piano puoi anche visualizzare i costi e le caratteristiche di quest’ultimo.

Ti segnalo poi che scorrendo la pagina trovi anche la sezione Opzioni in cui, appunto, vengono elencate le opzioni attive sulla linea, il relativo stato, la data di attivazione, quella di disattivazione e ulteriori dettagli. Facendo clic sul nome, invece, puoi conoscere i costi e le caratteristiche dell’opzione di riferimento.

Guardando sulla confezione di vendita della SIM e sul contratto

Come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind

Il piano tariffario della SIM Wind viene riportato anche sulla confezione di vendita della scheda stessa e sul contratto sottoscritto al momento dell’attivazione.

In entrambi i casi, è però bene tenerlo presente, il piano indicato è quello che risultava abilitato al momento dell’attivazione della SIM. Di conseguenza, se modificato in un secondo momento, ovviamente, quanto scritto sulla confezione di vendita della scheda e sul contratto non corrisponderà più al piano effettivamente attivo (in tal caso, le metodiche valide per il controllo del piano sono quelle che ti ho riportato nelle righe precedenti).

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, passiamo dalla teoria alla pratica e andiamo quindi a scoprire, in concreto, come conoscere il piano tariffario della SIM nei casi oggetto di questo passo. Come ti dicevo, il piano tariffario della scheda è solitamente riportato sulla confezione di vendita di quest’ultima, per la precisione sul cartoncino che contiene la tessera plastificata da cui va poi staccata la SIM. Puoi trovarlo indicato sull’etichetta adesiva appiccicata sul retro della confezione, la stessa su cui viene riportato anche il numero di telefono, in corrispondenza del prezzo di vendita.

Sul contratto, invece, il piano tariffario viene indicato sul foglio in cui è presente la sezione relativa ai dati del servizio telefonia di Wind, in corrispondenza della dicitura Pian Tariffario, appunto.

In caso di dubbi o problemi

Hai seguito per filo e per segno le istruzioni contenute in questa mia guida ma in corso d’opera qualcosa è andato storto e non sei ancora riuscito a trovare una risposta alla domanda “come faccio a sapere il mio piano tariffario Wind”? Hai qualche altro dubbio o problema in merito alla tua linea Wind e pensi di aver bisogno di supporto per far fronte alla cosa? Allora non posso far altro se non suggerirti di rivolgerti al servizio clienti del gestore.

Per riuscirci, ti basta effettuare una chiamata gratuita al 155 (il numero dell’assistenza clienti di Wind, appunto) usando la SIM di riferimento. A chiamata avviata, ascolta le indicazioni della voce registrata, dopodiché schiaccia il tasto necessario per ricevere supporto (dovrebbe essere il 2), attendi in linea, premi il tasto per ricevere assistenza da parte di un consulente (dovrebbe essere il 3), aspetta ancora qualche secondo affinché un operatore “in carne e ossa” ti risponda ed esponi a quest’ultimo i tuoi dubbi o le tue difficoltà.

Tieni presente che le combinazioni dei servizi di assistenza sono continuamente soggette a modifiche, per cui, mie indicazioni a parte, cerca di seguire molto attentamente le istruzioni della voce registrata, in modo tale da errori di forma e perdite di tempo inutili.

Se pensi di aver bisogno di ulteriori indicazioni sul da farsi, ti invito a fare riferimento al mio tutorial dedicato in via specifica a come parlare con un operatore Wind, tramite il quale, appunto, ho provveduto a parlarti della cosa con dovizia di particolari e a descriverti quali altri sistemi secondari hai dalla tua per contattare l’assistenza clienti del famoso gestore.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.