Come fare hotspot con Huawei

0
14
Come fare hotspot con Huawei


Ti trovi fuori casa e non disponi di una connessione a Internet, così vorresti utilizzare la rete dati del tuo cellulare, uno smartphone Huawei, per andare online con il tuo PC, ma non sai bene come procedere. Capisco, è una situazione davvero seccante, però non devi preoccuparti: a breve ti spiegherò come risolvere il problema illustrandoti come fare hotspot con il tuo dispositivo Huawei.

Come risultato finale, potrai sfruttare la connessione a Internet del tuo smartphone su altri dispositivi e sarai anche in grado di configurarla in base alle tue esigenze. Le procedure da seguire sono molto banali e io sono qui per aiutarti a portarle a termine. Non importa su quale modello di smartphone tu voglia attivare la funzione hotspot: le istruzioni da seguire sono molto simili.

Allora, che ne dici? Sei pronto per effettuare quest’operazione? Sì? Perfetto. Prenditi cinque minuti di tempo libero, leggi e metti in pratica le brevi istruzioni che trovi qui sotto: sono sicuro che non incontrerai alcun ostacolo nel riuscirci. A me non resta altro da fare, se non augurarti una buona lettura e una buona navigazione online da tutti i tuoi dispositivi!

Indice

Informazioni preliminari

Prima di spiegarti nel dettaglio come fare hotspot con il tuo dispositivo Huawei, mi sembra importante spiegarti cosa significa sfruttare questa funzionalità.

Nel caso in cui non lo sapessi, un hotspot è un punto di accesso a Internet che permette ai vari dispositivi (PC, laptop, smartphone, tablet, console ecc.) di collegarsi a esso tramite Wi-Fi, Bluetooth o cavo USB. Nel caso specifico degli smartphone Huawei, a essere condivisa è la connessione dati della SIM in uso sul dispositivo (quindi la rete 3G/4G).

Per usufruire dell’hotspot è dunque necessario disporre di un piano dati adeguato (ormai la stragrande maggioranza dei piani dati ne consente l’uso senza sovrapprezzi) e una corretta configurazione della rete. Ti consiglio, dunque, di dare un’occhiata ai siti ufficiali dei gestori e alle mie guide che ti elenco qui sotto.

  • TIM – per configurare i dati mobili del tuo dispositivo Huawei con l’operatore, ti invito a consultare il mio tutorial su come configurare Internet TIM e il sito ufficiale dell’azienda.
  • Vodafone – per scoprire come configurare la connessione dati mobili del tuo dispositivo Huawei con l’operatore, dai un’occhiata al mio post su come configurare Internet Vodafone e alla pagina di riferimento ufficiale.
  • Wind – per configurare i dati mobili del tuo dispositivo Huawei con l’operatore, ti invito a leggere il mio articolo su come configurare Internet Wind e a consultare il sito ufficiale del gestore.
  • Tre – per scoprire come configurare la connessione dati mobili del tuo dispositivo Huawei con l’operatore, ti consiglio di consultare la pagina di riferimento ufficiale dell’operatore.
  • Iliad – per configurare i dati mobili del tuo dispositivo Huawei con l’operatore, ti invito a consultare il sito ufficiale dell’azienda.

Fare hotspot con Huawei

La EMUI, la personalizzazione di Android montata sugli smartphone Huawei, consente da molto tempo di attivare la funzione hotspot attraverso tre modalità: Wi-Fi, Bluetooth o USB. La procedura da seguire è rimasta molto semplice anche con il passare degli anni. Qui sotto prenderemo in considerazione le istruzioni da mettere in pratica su Android 7 (EMUI 5) e Android 9 (EMUI 9). In ogni caso non preoccuparti nel caso in cui tu disponga di una versione differente del sistema operativo: Huawei ha mantenuto quasi intatta la procedura, cambiando solamente i nomi di alcune opzioni.

Router Wi-Fi

Il metodo più comune per fare hotspot è quello di trasformare lo smartphone in una sorta di router Wi-Fi. Per questo motivo, Huawei ha implementato una comoda e veloce funzionalità nativa che ti consente di condividere la connessione del telefono con altri dispositivi.

Per sfruttarla, devi innanzitutto recarti in Impostazioni premendo sull’apposita icona (posta di default in basso a destra) e fare tap sulla scritta Altro (EMUI 5) oppure su Wireless e reti (EMUI 9). Dopodiché, seleziona l’opzione Tethering/hotspot portatile e fai tap sulla scritta Hotspot Wi-Fi portatile. Ora non ti resta che attivare la casella presente di fianco al nome del tuo telefono. Perfetto, ora il tuo smartphone sta condividendo la sua connessione.

Per collegare gli altri dispositivi all’hotspot, devi scoprire la chiave d’accesso a quest’ultimo. Seleziona, dunque, la scritta Configura hotspot Wi-Fi (EMUI 5) o Configurazione hotspot (EMUI 9) e fai tap sull’icona dell’occhio presente a destra. Dopodiché, comparirà sullo schermo la password di default per usare l’hotspot.

Ora non devi far altro che accedere al menu di connessione Wi-Fi del dispositivo che vuoi connettere alla rete generata dallo smartphone, selezionare il nome della connessione del telefono Huawei e digitare la relativa chiave d’accesso. Per maggiori informazioni su questa procedura, consulta la mia guida su come connettersi a una rete Wi-Fi.

Tethering Bluetooth

Un’altra modalità senza fili utilizzata da molti utenti è quella che sfrutta la condivisione della connessione attraverso la tecnologia Bluetooth. Le istruzioni da seguire sono basilari e ti assicuro che in men che non si dica avrai connesso gli altri dispositivi al tuo smartphone.

Tu basta recarti in Impostazioni facendo tap sull’apposita icona e selezionare la scritta Altro (EMUI 5) o Wireless e reti (EMUI 9) dalla schermata che si apre. Dopodiché, premi sulla voce Tethering/hotspot portatile e attiva la casella Condivisione Bluetooth. Lo smartphone attiverà da solo il Bluetooth e sarà visibile dagli altri dispositivi.

Ora non ti resta che provare a collegarti da un altro dispositivo e fare tap sulla scritta Associa. Fai attenzione al fatto che il codice riportato su entrambi gli schermi sia lo stesso, altrimenti qualcun altro potrebbe usufruire della tua rete. Nel caso l’altro dispositivo non riesca a rilevare lo smartphone, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida su come collegare il Bluetooth.

Tethering USB

In alcuni casi, potresti aver bisogno di una maggiore velocità di connessione. Per questo motivo, Huawei mette a disposizione anche la possibilità di fare hotspot attraverso il cavo USB fornito in confezione con il proprio smartphone.

Per sfruttare questa possibilità, assicurati innanzitutto che il cavo USB sia collegato al computer e allo smartphone e fai tap sull’icona Impostazioni presente nella schermata principale del telefono. Dopodiché, seleziona la scritta Altro (EMUI 5) o Wireless e reti (EMUI 9) e, in seguito, fai tap sull’opzione Tethering/hotspot portatile.

Ora non ti resta altro da fare, se non attivare la casella posta a destra della scritta Condivisione USB: vedrai comparire un messaggio di conferma sul dispositivo collegato e potrai condividere la connessione del tuo smartphone. Contento?

In caso di dubbi o problemi

In alcuni casi, potresti riscontrare dei problemi che non dipendono da te. Non preoccuparti nel caso in cui tu sia in questa situazione: Huawei mette a disposizione un centro assistenza attivo quasi sempre pensato proprio con lo scopo di aiutare gli utenti.

Per usufruire di questo servizio, devi solamente collegarti al sito ufficiale del supporto di Huawei e scrivere il problema che hai riscontrato nella barra di ricerca posta al centro della pagina. Ad esempio, potresti scrivere “come fare hotspot“, per poi leggere le istruzioni che compariranno a schermo.

Nel caso in cui tu non sia ancora riuscito a risolvere il problema, scorri la pagina e prova a contattare un operatore e a spiegargli il problema attraverso uno dei seguenti metodi.

  • Telefono – chiama il numero 800 191 435 e segui le istruzioni della voce guida.
  • Chat Live – premi sull’apposito tasto e chatta con un operatore.
  • Email – invia un’email a Huawei compilando il form ufficiale.
  • Centro assistenza – recati in uno dei centri assistenza certificati da Huawei. Se non sai dove si trova quello più vicino alla tua posizione, utilizza la pagina dedicata del sito ufficiale per trovarlo.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.