Come rinnovare Avast Free |

0
12
Come rinnovare Avast Free |


Scartabellando nelle impostazioni di Avast Free, hai scoperto che la tua licenza sta per scadere? Non ti preoccupare, è una cosa normalissima. Pur essendo del tutto gratuita, la versione base di Avast prevede l’uso di una licenza che va rinnovata di anno in anno (ogni 365 giorni, per la precisione).

Nelle versioni più recenti di Avast, il processo di attivazione iniziale e rinnovo della licenza è automatico, quindi, di norma, non bisogna far nulla per continuare a usare il programma a costo zero. Tuttavia, in alcuni casi particolari, il rinnovo automatico potrebbe non avvenire costringendo l’utente ad agire in modo manuale. L’operazione, comunque, è semplicissima, del tutto gratuita e può essere ripetuta all’infinito.

Insomma: smettila di preoccuparti. Corri a verificare lo stato della licenza di Avast e, se necessario, provvedi a rinnovare la tua licenza gratis prima che scada. Come dici? Non sai come si fa? Allora leggi questa guida su come rinnovare Avast Free e metti in pratica le indicazioni presenti in essa. Resterai sorpreso dalla facilità con cui riuscirai a fare tutto!

Indice

Come rinnovare Avast Free su Windows

Se utilizzi un PC equipaggiato con Windows e vuoi sapere come rinnovare la licenza di Avast Free, procedi seguendo le indicazioni che trovi qui sotto. Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi.

Operazioni preliminari

Versione Avast

Poiché questa guida è stata realizzata usando la versione più recente di Avast Free (che, nel momento in cui scrivo, è la 18), prima di proseguire nella lettura ti consiglio vivamente di verificare la versione dell’antivirus installata sul tuo PC.

Per compiere quest’operazione, accedi alla finestra principale di Avast Free (facendo doppio clic sulla sua icona presente sul desktop o su quella presente nell’area di notifica, accanto all’orologio di sistema). Dopodiché pigia sul bottone Menu collocato in alto a destra, seleziona la voce Impostazioni dal riquadro che si apre e, nella schermata successiva, fai clic sulla voce Aggiornamento (nella barra laterale di destra).

A questo punto, controlla le informazioni presenti nel riquadro Programma: lì troverai indicata la versione di Avast Free installata sul tuo PC. Per scoprire se è l’ultima disponibili ed, eventualmente, aggiornarla, clicca sul pulsante Aggiorna.

Successivamente, espandi il menu Impostazioni (presente sempre nel box Programma) e apponi il segno di spunta accanto alla voce Aggiornamento automatico, per far sì che l’antivirus si aggiorni automaticamente senza più bisogno del tuo intervento.

Rinnovare la licenza di Avast Free

Come rinnovare Avast Free su Windows

Tutto quello che devi fare per rinnovare Avast Free è aprire il programma tramite la sua icona presente sul desktop o nell’area di notifica di Windows. Dopodiché pigia sul pulsante Menu che si trova in alto a destra e seleziona la voce Licenze personali dal menu che viene visualizzato sullo schermo.

Ti verrà mostrata una pagina con la lista delle licenze di Avast attive sul computer in uso. Sotto la voce Licenze su questo PC dovresti dunque trovare i dettagli della tua licenza attuale, con la relativa data di scadenza. Se tale data è vicina, ti consiglio di provvedere al rinnovo manuale della sottoscrizione.

Clicca, quindi, sul pulsante Esegui l’upgrade collocato accanto alle informazioni sulla licenza di Avast e, dalla finestra che si apre, scegli di rinnovare Avast Free cliccando sul pulsante Seleziona relativo alla versione gratuita dell’antivirus (in fondo alla colonna di sinistra).

Dopo aver provveduto a rinnovare Avast Free, potrai visualizzare in qualsiasi momento i giorni che rimangono prima della scadenza della licenza tornando nella sezione Menu > Licenze personali del programma.

Passare ad Avast Internet Security

Aggiornamento Avast Internet Security /></p>
<p>Se vuoi aumentare il livello di protezione del tuo PC e acquistare la versione a pagamento di Avast, <strong>Avast Internet Security</strong>, puoi usufruire di una delle promozioni previste per gli utenti di Avast Free che decidono di effettuare l'upgrade alla versione più completa del software, la quale comprende: firewall, protezione da attacchi hacker, filtro antispam e altre funzioni utili. Normalmente, costa 59,99 euro/anno, ma per gli utenti di Avast Free ci sono delle promozioni esclusive che permettono di averlo a prezzo scontato, ad esempio 14,99 euro/anno.</p>
<p>Per passare da Avast Free ad Avast Internet Security, accedi alla finestra principale dell'antivirus (facendo doppio clic sulla sua icona presente sul desktop o nell'area di notifica di Windows). Dopodiché pigia sul pulsante <strong>Menu</strong> che si trova in alto a destra, scegli la voce <strong>Licenze personali</strong> dal menu che si apre e clicca sul bottone <strong>Esegui l'upgrade</strong>.</p>
<p>Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante <strong>Seleziona</strong> relativo ad <strong>Avast Internet Security</strong> (nella colonna di destra), scegli se sottoscrivere un abbonamento di <strong>1 anno</strong>, <strong>2 anni</strong> o <strong>3 anni</strong> mettendo il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili e pigia sul pulsante <strong>Prosegui con l'upgrade</strong></p>
<p>Se ti viene chiesto di passare ad <strong>Avast Premier</strong> (la versione più completa di Avast con funzione di aggiornamento automatico dei software e cancellazione sicura dei dati), rifiuta pure cliccando sul pulsante <strong>No, grazie</strong> e completa la procedura d'acquisto di Avast Internet Security premendo su <strong>Continua</strong> e fornendo le informazioni relative al metodo di pagamento da utilizzare (<strong>carta</strong> o <strong>PayPal</strong>).</p>
<p>Se hai già acquistato una licenza per una versione a pagamento di Avast, nella schermata delle <strong>Licenze personali</strong> puoi attivare la tua licenza facendo clic sul pulsante <strong>Inserisci un codice di attivazione valido</strong> e poi digitando la tua chiave d'attivazione o, in alternativa, cliccando sul pulsante <strong>Usa un file di licenza</strong> e scegliendo il tuo file di licenza per Avast.</p>
<p><a name=

Come rinnovare Avast Free su Mac

Se utilizzi un Mac e hai deciso di installare l’antivirus gratuito di Avast per proteggere il tuo computer, sappi che la licenza non scade, quindi non c’è bisogno di rinnovarla. Detto ciò, di seguito trovi qualche consiglio su come verificare lo stato della licenza e come passare alle versioni a pagamento del software.

Operazioni preliminari

Come aggiornare Avast su Mac

Poiché questa guida è stata realizzata usando la versione più recente di Avast per Mac (la 13, nel momento in cui scrivo), il primo passo che ti consiglio di compiere è quello di verificare la versione del software installata sul tuo computer.

Avvia, quindi, Avast richiamandolo dal Launchpad di macOS o da Spotlight, clicca sulla voce Preferenze che si trova nella barra laterale di sinistra, vai poi su Aggiornamenti e clicca sul pulsante Aggiorna ora collocata sotto la voce Programma.

In questo modo, se sono disponibili nuove versioni del software, queste verranno scaricate e installate automaticamente sul tuo Mac. Per evitare di dover compiere la medesima operazione in futuro, metti il segno di spunta accanto alla voce Aggiorna automaticamente il programma.

Aggiornare la licenza di Avast

Avast Free

Ora è arrivato il momento di verificare ed, eventualmente, rinnovare la licenza di Avast Free. Accedi, dunque, alla finestra principale dell’antivirus, clicca sulla voce Preferenze presente nella barra laterale di sinistra, vai poi su Abbonamento e controlla le informazioni che si trovano sotto la dicitura Il tuo abbonamento attuale. Se è tutto in regola, accanto alla voce Scadenza dovrebbe esserci scritto Mai.

Per passare alla versione a pagamento di Avast per Mac, che si chiama Avast Security Pro, costa 2,99 euro/mese e include funzioni aggiuntive, come il blocco dei ransomware e la scansione delle reti Wi-Fi, clicca sul pulsante Esegui l’upgrade per due colte consecutive. Dopodiché scegli se sottoscrivere un abbonamento di 1 anno, 2 anni o 3 anni mettendo il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili, pigia sul pulsante Prosegui e completa la transazione usando un metodo di pagamento valido tra carta e PayPal.

Se hai già acquistato una licenza per la versione a pagamento di Avast, puoi attivarla immettendo il relativo codice nel campo Cambia abbonamento oppure cliccando sulla voce Inserire il file di licenza e selezionando il tuo file di licenza.

Come rinnovare Avast Free su Android

Come rinnovare Avast Free su Android

Avast è disponibile anche sotto forma di app per Android. È gratis, non ha scadenza, ma contiene degli annunci pubblicitari. Per rimuovere gli annunci e attivare funzioni extra, come quella per bloccare l’accesso alle app e navigare in maniera sicura su Internet tramite VPN, bisogna sottoscrivere un abbonamento che parte da 5,49 euro/anno.

Per eseguire l’upgrade alla versione a pagamento di Avast per Android, avvia l’app sul tuo smartphone o tablet, pigia sul pulsante Effettua l’upgrade che si trova in alto a destra e scegli uno dei piani disponibili tra quelli annuali e mensili. Fatto ciò, scegli il metodo di pagamento che vuoi utilizzare tramite Google Pay (carta o PayPal), pigia sul pulsante Abbonati e il gioco è fatto.

Successivamente, in caso di ripensamenti, potrai disattivare l’abbonamento ad Avast per Android aprendo il Play Store (l’icona con il simbolo ▶︎ colorato che si trova in home screen), pigiando sul pulsante ☰ in alto a sinistra, selezionando la voce Abbonamenti dal menu che compare di lato e poi scegliendo l’abbonamento relativo ad Avast.

Per maggiori informazioni su Avast, qualora qualche passaggio della guida non ti fosse chiaro o avessi bisogno di maggiori informazioni sul funzionamento di questo antivirus, consulta la mia guida dedicata al programma.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.