Come scannerizzare un documento con stampante Canon

0
23
Come scannerizzare un documento con stampante Canon


Hai appena acquistato una stampante Canon che dispone anche di uno scanner ma non sai come utilizzare questo componente? Sei passato da poco a Mac e non sai come installare la tua nuova stampante sul tuo computer a marchio Apple? Allora sarai ben felice di sapere che sei nel posto giusto. A breve, infatti, ti spiegherò come scannerizzare un documento con stampante Canon.

Le indicazioni da seguire sono molto semplici, non importa da quale piattaforma tu voglia eseguire tale procedura. Solitamente la scansione viene effettuata da PC Windows o da Mac, ma ultimamente i produttori di stampanti hanno realizzato delle ottime applicazioni anche per smartphone e tablet, quindi si può agire anche in mobilità senza troppi problemi.

Ad ogni modo, non ti preoccupare: scannerizzare (o scansionare) è un’operazione banale e in pochissimi minuti si riescono a digitalizzare documenti di ogni genere. Che ne dici? Sei pronto ad affrontare questa nuova impresa tecnologica? Sì? Perfetto, prenditi cinque minuti di tempo libero e segui le istruzioni che trovi qui sotto. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come scannerizzare un documento con stampante Canon su Windows

Windows è il sistema operativo per computer più utilizzato al mondo e la maggior parte dei prodotti Canon offre quindi la piena compatibilità con esso. Esistono dei driver e dei programmi pensati appositamente per l’OS di Microsoft. Le operazioni da eseguire sono piuttosto semplici: vedrai, riuscirai a digitalizzare i tuoi documenti in pochissimo tempo.

Operazioni preliminari

Prima di scannerizzare un documento con una stampante Canon, è importante che tutto sia configurato al meglio. Non hai ancora installato i driver o collegato la stampante al computer? Non preoccuparti: adesso ti spiego come farlo.

Innanzitutto, assicurati che il dispositivo in tuo possesso sia dotato di uno scanner integrato: consulta il manuale di istruzioni nel caso in cui tu non riesca a capirlo tramite “ispezione visiva”. Successivamente, devi collegare la stampante al tuo computer. Ci sono due modi per compiere quest’operazione: usando un comune cavo USB o sfruttando la connettività Wi-Fi. Per ulteriori informazioni, ti consiglio di consultare la mia guida su come installare una stampante.

Per configurare il dispositivo, nella maggior parte dei casi basta collegarsi al sito ufficiale di Canon e scrivere il nome della stampante nell’apposita barra di ricerca in basso. Nella pagina che comparirà, ci saranno tutte le istruzioni per scaricare e installare i driver che cerchi e ti verrà spiegato se la tua stampante è compatibile con il sistema operativo che stai utilizzando o meno. Per maggiori informazioni al riguardo, ti rimando alla mia guida specifica su come scaricare i driver per i dispositivi Canon.

Una volta scaricati i driver sul tuo PC, devi eventualmente estrarli (se vengono forniti in formato zip) e poi avviare l’eseguibile .exe o .msi ottenuto. Successivamente, devi seguire le indicazioni a schermo, le quali consistono quasi sempre nel cliccare in sequenza sui pulsanti Avanti/NextFine/Finish, spuntando eventuali caselle relative all’accettazione dei termini d’uso. Purtroppo non posso essere più preciso nelle mie indicazioni, in quanto ogni driver prevede un setup differente.

Scannerizzare un documento

Una volta che la stampante è configurata correttamente ed è in grado di essere rilevata da Windows, puoi iniziare a scannerizzare un documento con essa. Per fare questo, Microsoft mette a disposizione un’ottima funzionalità nativa, che consente di risparmiare tempo e di non dover installare altri programmi.

La procedura è breve e ti assicuro che non ti pentirai di averla seguita. Innanzitutto, accendi la stampante. Dopodiché ti basta fare clic sul pulsante Start (l’icona della bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo)  e scrivere “fax e scanner windows” all’interno della barra di ricerca. Apri quindi il programma Fax e scanner di Windows e fai clic sul pulsante Nuova digitalizzazione presente nella barra blu in alto.

Dalla schermata che compare, fai clic sul tasto Cambia e verifica che la stampante selezionata sia corretta. Ora, seleziona il pulsante OK presente in basso a destra e fai clic sul tasto Anteprima nella pagina che compare. Da quest’ultima potrai modificare tutte le impostazioni legate al tuo file, dall’estensione fino alla luminosità. Nel caso fosse tutto corretto, nello spazio a destra vedrai il tuo documento digitalizzato. Premi sul tasto Digitalizza per salvarlo sul computer.

Ora non ti resta che aprire una nuova finestra dell’Esplora File, recarti nella cartella Documenti e successivamente in Documenti digitalizzati. Qui troverai il tuo documento nel formato che hai scelto (solitamente PDF o JPG).

Estrarre il testo dalle scansioni (OCR)

Se vuoi, puoi estrarre il testo da un documento scannerizzato usando la tecnologia OCR (optical character recognition), la quale è pienamente supportata dal programma My Image Garden, sviluppato direttamente da Canon. Le istruzioni da seguire sono molto semplici e richiedono solamente pochi minuti.

Devi innanzitutto collegarti al sito ufficiale del programma e fare clic sul tasto rosso Download Now presente al centro della pagina. Dopodiché devi avviare il file mig_-win-x_x_x-exx_x.exe e cliccare in sequenza su Avanti, Avanti, Avanti, e Completo per concludere l’installazione.

Giunto a questo punto, accendi la stampante e avvia My Image Garden. Nel caso in cui ti venga richiesto di eseguire la scansione delle immagini in alcune cartelle, fai clic su OK e premi sulla scritta Scansione presente nel menu a sinistra.

Successivamente, fai clic sul pulsante Automatica presente nella barra in alto. Dopodiché, premi su OK e attendi che venga eseguita la digitalizzazione del tuo documento.

Ora, seleziona il nuovo file e fai clic sul pulsante Salva presente in basso a destra. Seleziona JPEG (unica estensione per l’OCR supportata dal programma) per quanto riguarda l’opzione Formato dati e scegli la cartella dove salvare l’immagine. Dopodiché fai clic sul tasto Salva e seleziona la cartella in cui hai salvato il file dal menu a sinistra. Successivamente, fai clic con il tasto destro del mouse sopra all’icona dell’immagine e seleziona OCR.

Perfetto, ora dovrebbe aprirsi un file di testo con il contenuto del tuo documento digitalizzato. Contento? Se cerchi altri programmi del genere o se vuoi approfondire il funzionamento della tecnologia OCR, ti consiglio di consultare la mia guida ai programmi per OCR.

Come scannerizzare un documento con stampante Canon su Mac

Apple tiene molto alla compatibilità delle stampanti con il suo sistema operativo. Per questo motivo, troverai in men che non si dica tutto il materiale di cui hai bisogno per configurare la stampante e mettere in funzione lo scanner della tua Canon sul Mac. Ecco tutti i passaggi che devi compiere.

Operazioni preliminari

Le operazioni preliminari sono molto importanti da effettuare, in quanto ti consentono di avere tutto pronto per seguire al meglio le istruzioni che ti darò in seguito. Nel caso tu disponga di una stampante wireless, ti invito a dare un’occhiata al mio tutorial su come configurare una stampante Wi-Fi.

Oltre a tutte le verifiche del caso, come il fatto che che stampante sia dotata di uno scanner integrato e sia collegata correttamente al computer, uno dei prerequisiti più importanti è costituito dai driver. Infatti, questi ultimi consentono alla stampante di dialogare con il computer, facendo funzionare come si deve anche la scansione dei documenti.

Nella maggior parte dei casi, non devi far altro che collegare la stampante al computer e il sistema la riconoscerà automaticamente. Nel caso questo non funzioni, dovrai collegarti al sito ufficiale di Canon e scrivere il nome del dispositivo nell’apposita barra di ricerca in basso. Il sito che compare ti fornirà tutti i dettagli di cui hai bisogno per portare a termine il tuo obiettivo.

In linea generale, Canon mette a disposizione un file .dmg: solamente basta fare doppio clic su di esso e seguire le istruzioni a schermo, che quasi sempre consistono nel cliccare in sequenza Avanti/Next e inserire la password di amministrazione di macOS. Purtroppo ogni driver fa storia a sé e non posso quindi fornirti una procedura più precisa.

Scannerizzare un documento

Non appena hai finito di configurare la stampante, puoi finalmente sfruttare il suo scanner integrato. Non preoccuparti: Apple ha implementato una funzionalità nativa nel suo sistema operativo e, utilizzandola, potrai portare a termine il tuo obiettivo in men che non si dica.

Innanzitutto, accendi la stampante, dopodiché fai clic sull’icona della mela morsicata presente in alto a sinistra e seleziona la scritta Preferenze di Sistema dal menu che compare. A questo punto, premi sul pulsante con quattro righe di puntini posto in alto a sinistra, fai clic su Stampanti e Scanner e clicca sull’icona Canon presente a sinistra della schermata che compare.

Successivamente, fai clic sulla scritta Scansiona che si trova nella barra in alto, poi sul pulsante Apri scanner presente in alto e, infine, sul tasto Mostra dettagli per visualizzare un’anteprima del file digitalizzato. Nel caso vada tutto bene, premi sul pulsante Scansiona per salvare il file digitalizzato sul tuo computer.

Perfetto, sei riuscito a scannerizzare il tuo documento. Troverai quest’ultimo nella cartella che hai selezionato in fase di scansione (solitamente Immagini). Visto? Ti avevo detto che non era un’operazione difficile da portare a termine.

Estrarre il testo dalle scansioni (OCR)

Hai bisogno di estrarre il testo dai documenti scansionati? Nessun problema: Canon mette a disposizione degli utenti una versione del programma My Image Garden specifica per macOS. In essa, non manca la funzionalità OCR, che consente di estrarre il testo da un file digitalizzato.

Per procurarti il programma, collegati al sito ufficiale di Canon e premi sul pulsante rosso Download Now. Successivamente apri il file mmig-mac_x_x_x-eaxx.dmg e avvia il file .pkg presente al suo interno. Dopodiché fai clic in successione su Continua, Continua, Accetta, Continua, Continua Installa, digita la password di amministrazione del Mac e premi su Fine.

Perfetto: ora hai installato My Image Garden sul Mac. Non ti resta che accendere la stampante e seguire la medesima procedura descritta nel capitolo capitolo dedicato alla versione Windows del programma (i passaggi da compiere sono gli stessi).

Come scannerizzare un documento con stampante Canon da smartphone e tablet

Come dici? Vorresti fare tutto direttamente dal tuo smartphone? Nessun problema: scannerizzare i documenti in mobilità è ormai diventata una necessità per molte persone e le aziende sono ovviamente corse ai ripari sviluppando delle ottime applicazioni pensate appositamente per questo scopo.

Operazioni preliminari

Prima di poter scannerizzare un documento tramite smartphone e tablet, è importante configurare tutto al meglio, in modo che non ci siano problemi durante l’esecuzione della procedura. Non preoccuparti: le istruzioni che trovi di seguito sono banali e devi solamente prenderti pochissimi minuti di tempo libero.

Innanzitutto, è importante che il tuo dispositivo sia collegato alla stessa rete della stampante. Per fare questo, devi recarti nel menu Impostazioni del tuo device e selezionare la rete Wi-Fi alla quale hai già connesso la stampante. Nel caso in cui tu non sia ancora riuscito a effettuare ciò, ti consiglio di consultare la mia guida su come collegare una stampante Wi-Fi al PC. Consiglio anche di attivare, se possibile, Bluetooth, NFC e GPS sul tuo smartphone, in modo da consentire alle applicazioni di rilevare al meglio la tua stampante.

Potresti anche prendere in considerazione il cloud printing, sfruttando dei servizi che ti consentono di usare le stampanti tramite Internet, oppure di collegare la stampante al router per poterla usare nella rete locale. Per tutti i dettagli del caso, ti rimando ai miei tutorial su come stampare da cellulare e su come come collegare la stampante in rete.

Canon PRINT Inkjet/SELPHY (Android/iOS)

Come dici? Vorresti digitalizzare le foto direttamente da smartphone per poi poterne usufruire in mobilità? Non preoccuparti: è possibile fare anche questo ed esistono numerose applicazioni in grado di scannerizzare un documento. La stessa Canon mette a disposizione l’app Canon PRINT Inkjet/SELPHY.

Per scaricare questa applicazione sul tuo smartphone o tablet, apri il Play Store (se disponi di un dispositivo Android) o l’App Store (se utilizzi un iPhone o un iPad), cerca “canon print inkjet” in quest’ultimo e seleziona l’icona dell’app (la stampante su sfondo arancione/grigio) dai risultati di ricerca. Dopodiché, procedi con l’installazione premendo sul tasto Installa/Ottieni e, se sei su iOS, verificando la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Ora, accendi la stampante e avvia l’app, Una volta avviata l’applicazione, premi sull’icona della stampante con il simbolo “+” in alto a sinistra dello schermo. Dopodiché attendi fino a quando non compare il nome del tuo dispositivo (quest’operazione può richiedere anche diversi minuti) e fai tap sopra di esso. Bene, ora hai configurato il tuo smartphone per gestire la stampante.

Ora non ti resta che premere sul pulsante Scansione presente nella schermata principale e fare tap sul tasto nero Scansione presente in basso nella schermata che compare. Perfetto: il tuo documento e digitalizzato e l’applicazione lo aprirà e ti spiegherà dove è stato salvato. Contento?

Scanbot Pro (Android/iOS)


Una delle applicazioni più utilizzare per scansionare documenti in mobilità è Scanbot Pro (a pagamento). Quest’ultima consente di effettuare un OCR, ovvero l’estrazione del testo da un file digitalizzato, in pochi e semplici passaggi.

Prima di procedere, devi scaricare l’applicazione aprendo il Play Store di Android o l’App Store di iOS, cercare “scanbot” e selezionando l’icona dell’app (un documento su sfondo rosso). Successivamente, installa l’app premendo sul pulsante Installa/Ottieni e verificando la tua identità nel caso ti fosse richiesto. Per quanto riguarda iOS, la versione Pro è scaricabile direttamente dall’App Store, mentre su Android il pagamento avviene mediante microtransazioni interne all’applicazione.

Ora, avvia Scanbot, premi sull’icona dei tre puntini in verticale posta in alto a destra dello schermo e fai tap su Impostazioni. Dopodiché seleziona la scritta Riconoscimento Testo (OCR) e attiva questa opzione.

A questo punto, torna alla schermata iniziale dell’app e fai tap sull’icona ‘+’ posta in basso. Inquadra con la fotocamera il documento che vuoi digitalizzare e premi sull’icona verde in basso. Dopodiché fai tap sulla scritta Salva in alto a destra e fai tap sulla foto appena scattata. Non ti resta che premere sulla scheda TESTO in alto a destra per visualizzare il testo digitalizzato.

Altre applicazioni per scannerizzare

Gli store digitali di Android e iOS offrono una grande possibilità di scelta per quanto riguarda le applicazioni per scannerizzare: ci sono numerosi software di terze parti in grado di svolgere questo compito. Ecco qualche esempio.

  • Note (iOS) – l’applicazione Note di iOS include una funzione di scansione dei documenti, che si può richiamare rapidamente usando il 3D Touch sulla sua icona o creando una nuova nota, premendo sul pulsante (+) collocato in basso al centro e selezionando la voce Scansione documenti dal menu che si apre.
  • Scanner Pro (iOS) – una delle applicazioni più utilizzate per l’OCR su iOS. Costa 4,49 euro ed è molto semplice da usare.
  • CamScanner – Phone PDF Creator (Android/iOS) – una delle app più utilizzate su Android per la digitalizzazione dei documenti e supporta l’OCR. È gratis, ma prevede un abbonamento Premium per togliere la pubblicità ed esportare come file .txt i risultati dell’OCR.
  • Simple Scan – Free PDF Doc Scanner (Android) – uno dei software più semplici da utilizzare per scannerizzare un documento e supporta l’ORC. È gratis.

In ogni caso, queste applicazioni consentono unicamente di digitalizzare i tuoi documenti attraverso la fotocamera del dispositivo mobile, ma non vanno a sfruttare la stampante Canon. Questo significa che la qualità finale sarà probabilmente inferiore e ti consiglio quindi di utilizzare questo metodo solamente se hai la necessità di scannerizzare velocemente un documento. Per ulteriori informazioni, ti invito a consultare il mio tutorial su come scannerizzare.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.