Come scaricare Internet Explorer |

0
39
Come scaricare Internet Explorer |


Microsoft ha deciso di mandare in pensione Internet Explorer e di rimpiazzarlo con Edge, un browser decisamente più veloce, performante, sicuro e rispettoso degli standard Web, con il quale il colosso di Redmond ha tentato di riconquistare tutti gli utenti “scappati” tra le braccia di Chrome e Firefox.

Nonostante l’avvento di Edge, Internet Explorer è ancora incluso in Windows 10, la versione più aggiornata del sistema operativo di Microsoft, in quanto viene utilizzato per testare il funzionamento di alcuni siti Web o accedere a tutti quei servizi online che — incredibile ma vero — non sono ancora compatibili al 100% con altri browser. Ecco il motivo per il quale oggi ti propongo questa guida su come scaricare Internet Explorer, in cui vedremo insieme come venire a capo di tutte quelle situazioni in cui IE sembra scomparso nel nulla o non vuole saperne di aggiornarsi all’ultima versione disponibile. Spero possa esserti utile.

Allora, sei pronto per iniziare? Fantastico! Ti suggerisco di metterti bello comodo, prenderti tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, soprattutto, di cercare di attuare tutte le indicazioni che ti darò. Facendolo, non avrai alcun problema nel portare a termine la tua impresa tecnologica di oggi. Buona lettura!

Indice

Come scaricare Internet Explorer su Windows

Se vuoi sapere come scaricare Internet Explorer su tutte le versioni più recenti di Windows, continua a leggere: nei prossimi paragrafi trovi spiegato per filo e per segno ciò che devi fare per tornare a utilizzare lo storico browser di casa Microsoft.

Ripristinare Internet Explorer

Cominciamo dalla soluzione più semplice. Se utilizzi una versione recente di Windows (da Vista in poi) e non vedi Internet Explorer tra i programmi installati sul tuo computer, molto probabilmente il browser è stato disattivato dalle impostazioni del sistema. Per tornare a utilizzarlo, dunque, non devi far altro che ripristinarlo dal Pannello di controllo.

Per procedere, recati nel Pannello di controllo (basta cercare “pannello di controllo” nella barra di ricerca di Windows, all’interno del menu Start, e cliccare sulla prima occorrenza che viene trovata), fai clic sulla voce Programmi e seleziona la voce Attivazione o disattivazione delle funzionalità Windows dalla barra laterale di sinistra presente nella schermata che si apre.

A questo punto, scorri l’elenco delle funzionalità di Windows che ti viene mostrato, individua la voce relativa ad Internet Explorer, apponi il segno di spunta accanto a quest’ultima, pigia sul bottone OK e attendi che il browser venga reintegrato nel sistema. Ci vorranno pochi secondi.

Scaricare Internet Explorer

Se il tuo computer è aggiornato a Windows 10 (o Windows 8.x), non vi è alcun bisogno di installare Internet Explorer 11 (l’ultima versione del browser), in quanto quest’ultimo è presente “di serie”. Tuttavia, se hai un PC fermo a Windows 7, puoi scaricare Internet Explorer tramite una procedura semplicissima da attuare.

Per procedere, collegati a questa pagina del sito Web di Microsoft, seleziona la voce Windows 7 dal menu a tendina situato sotto la dicitura Seleziona la versione del prodotto (in realtà dovrebbe essere già selezionata) e pigia sul bottone Scarica Internet Explorer 11 (64 bit) o sul pulsante Scarica Internet Explorer 11 (32 bit), in base alla versione di Windows installata sul tuo PC.

A scaricamento completato, apri il file .exe che hai ottenuto, clicca sul pulsante e poi su Installa per avviare prima il download di tutti i file necessari al funzionamento del software e poi la sua installazione sul PC. Al completamento dell’operazione, potrai utilizzare l’ultima versione di IE disponibile.

Aggiornare Internet Explorer

Vuoi verificare che la versione di Internet Explorer installata sul tuo computer sia quella più recente? Per riuscirci, recati di nuovo nel Pannello di controllo di Windows, clicca sull’icona Sistema e sicurezza e, nella schermata che si apre, seleziona la voce Windows Update per avviare la ricerca di nuovi aggiornamenti tramite l’apposito pulsante.

Al termine della ricerca, fai clic sul link xx aggiornamenti importanti sono disponibili, cerca possibili aggiornamenti relativi a Internet Explorer nella lista degli update disponibili e pigia sul bottone Installa in basso a destra per installarli sul computer.

Per approfondire il funzionamento di Windows Update e risolvere eventuali problemi legati a quest’ultimo (es. la comparsa di errori durante la ricerca degli aggiornamenti), consulta la mia guida dedicata agli aggiornamenti di Windows.

Virtualizzare Internet Explorer

Per lavoro hai bisogno di usare più versioni di Internet Explorer sullo stesso PC? Allora puoi collegarti al sito Internet di Microsoft e scaricare le immagini virtuali di Windows 7, Windows 8.x e Windows 10 contenenti le varie versioni del browser. Si tratta di vere e proprie macchine virtuali comprensive di sistema operativo, pertanto sono molto pesanti da scaricare e scadono dopo 30 giorni di utilizzo. Le puoi installare in tutti i software di virtualizzazione più diffusi: VirtualBoxVMWare, Parallels etc.

Il loro download è libero, non c’è bisogno di eseguire registrazioni: devi semplicemente scegliere la versione di Internet Explorer (e di Windows) da scaricare dal primo menu a tendina, selezionare il nome del software di virtualizzazione che intendi utilizzare dal secondo menu a tendina e avviare il download della macchina virtuale pigiando sull’apposito pulsante che compare a schermo.

Se hai bisogno di aiuto per installare le virtual machine con Internet Explorer sul tuo PC, consulta le mie guide su come aprire file VMDK con VMware e VirtualBox e come virtualizzare un sistema operativo.

Come scaricare Internet Explorer su Mac

Vuoi scaricare Internet Explorer su Mac? Si può fare anche questo, ma sempre tramite virtualizzazione o emulazione. Se vuoi virtualizzare un sistema Windows ed eseguire una copia di Internet Explorer all’interno di quest’ultimo, scarica una delle virtual machine disponibili sul sito di Microsoft e installale sul tuo Mac usando VirtualBox, Parallels o VMware, magari aiutandoti con le istruzioni contenute negli approfondimenti su come virtualizzare Windows su Maccome aprire file VMDK con VMware e VirtualBox e come virtualizzare un sistema operativo.

Se, invece, preferisci utilizzare il browser di casa Microsoft come se fosse un’applicazione nativa per macOS, puoi avvalerti di Wineskin Winery, un’applicazione gratuita che è adatta allo scopo. Per servirtene, collegati al sito Internet del programma, clicca sulla voce Wineskin Winery xx (click me to download) e, a scaricamento completato, estrai l’archivio ZIP appena ottenuto.

A questo punto, trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu che si apre per due volte consecutive (in modo da “bypassare le restrizioni imposte da Apple verso le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati).

Dopo aver installato Wineskin Winery, clicca prima sul bottone (+), poi su Download and Install e OK per installare il “motore” che permette al software di funzionare correttamente. A operazione completata, clicca sui bottoni Update e OK e attendi che vengano scaricati da Internet tutti gli aggiornamenti disponibili per Wineskin.

Ora, avvia la creazione di una nuova “applicazione” cliccando sul pulsante Create New Blank Wrapper e assegnandole come nome Internet Explorer (o qualcosa del genere, puoi scegliere liberamente), pigia poi sul bottone OK e clicca sul pulsante Install per due volte consecutive, così da scaricare tutti i componenti necessari a far funzionare l’applicazione creata da Wineskin.

Adesso, premi il bottone View wrapper in Finder per visualizzare la tua “app” nel Finder e fai doppio clic sulla sua icona. Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Advanced, seleziona la scheda Tools e pigia sul bottone Winetricks.

Cerca ora explorer nella barra di ricerca che si trova in alto, metti il segno di spunta accanto alla voce ie6, ie7 o ie8 (a seconda della versione di Internet Explorer che intendi scaricare) e clicca sulla voce Run per avviare prima il download e poi l’installazione del browser.

Adesso, porta normalmente a termine il setup di Internet Explorer (come se stessi usando un PC Windows) e pigia sulla voce Close.

Per finire, seleziona la scheda Configuration di Wineskin Winery, clicca sul pulsante Browse e seleziona il percorso drive C/Program Files/Internet Explorer/iexplore.exe.

Chiudi quindi il pannello di configurazione di Wineskin e avvia l’applicazione che hai creato in precedenza (es. Internet Explorer) per cominciare a usare il browser: per riuscirci, puoi semplicemente fare clic sulla sua icona comparsa nel Launchpad.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.