Come scaricare Minecraft Pocket Edition gratis

0
13
Come scaricare Minecraft Pocket Edition gratis


Dopo aver giocato gratuitamente a Minecraft con la sua demo per computer e console, hai saputo dell’esistenza di una versione del gioco disponibile anche per Android e iOS. Sei particolarmente interessato a quest’ultima e ti chiedi quindi come scaricare Minecraft Pocket Edition gratis.

Se le cose stanno in questo modo, devi innanzitutto sapere che, purtroppo, in via ufficiale, tramite il Play Store di Android o l’App Store di iOS, non si può più scaricare la demo di Minecraft, in quando è stata rimossa. L’unica soluzione ancora attualmente possibile è il download di questa versione demo tramite il file APK, e quindi soltanto su Android. Si tratta però di un pacchetto APK non più aggiornato da tempo che può quindi non rispecchiare al meglio le caratteristiche offerte dalla versione completa del gioco. In alternativa, puoi scaricare alcuni giochi gratuiti per Android e iOS che offrono un’esperienza di gameplay simile a quella di Minecraft.

Come dici? Ti piacerebbe saperne di più? Bene, allora continua a leggere, nel corso di questo tutorial ti illustrerò tutti i passaggi da effettuare per quanto riguarda le possibilità citate. Ti spiegherò quindi come scaricare il file APK della demo di Minecraft su Android e ti parlerò anche di quali sono le migliori alternative gratuite a Minecraft per Android e iOS. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Scaricare la demo di Minecraft tramite APK

Se il tuo intento è quello di scaricare Minecraft Pocket Edition gratis, puoi iniziare scaricando su Android la versione demo, tramite il suo file APK.

Nelle righe che seguono ti illustro nel dettaglio i passaggi da effettuare ma ti ricordo che la versione che andrai a scaricare è datata e non è più aggiornata, in quanto è stata rimossa dagli store predefiniti dei dispositivi mobili.

Il primo passaggio da effettuare per scaricare il file APK di Minecraft Pocket Edition Demo è quello relativo all’attivazione, tramite il menu Impostazioni > Sicurezza di Android, dell’opzione che riguarda il download di app provenienti da origini sconosciute. A tal proposito, se non sai come effettuare quest’operazione o in caso di dubbi, fai riferimento al mio tutorial in cui ti spiego nel dettaglio come scaricare i file APK.

Se hai già effettuato quest’operazione preliminare, collegati al sito Internet ufficiale di APK Mirror, utilizzando un browser per la navigazione in Internet e facendo direttamente clic su questo link che rimanda alla scheda dell’app in questione.

Nella schermata visualizzata, premi sul simbolo della freccia verso il basso, in corrispondenza della dicitura All versions, dopodiché avvia il download del file, pigiando sul pulsante Download APK e, infine, conferma lo scaricamento, premendo su OK.

A download terminato, avvia l’app, pigiando su Apri oppure premi sul suo file d’installazione: lo troverai aggiunto nell’app Download di Android o nell’app di File Manager da te utilizzata (per esempio Files Go by Google). Per installare l’app premi poi sul pulsante Installa, attendi il termine di questa procedura automatica e, infine, premi su Apri per avviarla.

Alternative gratuite a Minecraft

In alternativa, visto che non è più possibile scaricare la demo di Minecraft dal Play Store di Android o dall’App Store di iOS, ti consiglio di prendere in considerazione alcune alternative gratuite al famosissimo titolo Mojang, visto che ce ne sono alcune davvero ben realizzate. Te ne parlo più nel dettaglio nei prossimi paragrafi.

Kiloblocks Lite (Android/iOS)

Kiloblocks Lite è la versione gratuita di Kiloblocks, un eccellente titolo sandbox per AndroidiOS che è ispirato alla modalità creativa di Minecraft. Rispetto a quella a pagamento, che costa 4,49 euro, è più limitata, in quanto non permette di salvare o caricare i propri progressi.

Il gioco ha un’ottima grafica 3D, risulta molto fluido anche sui dispositivi meno performanti dal punto di vista hardware, ma manca tutto quello che riguarda la parte “survival” di Minecraft, visto che non ci sono nemici da affrontare. Vale comunque la pena effettuarne il download, in quanto è un’interessante alternativa gratuita a Minecraft.

Per scaricarlo su Android avvia il Play Store, pigiando sulla sua icona che trovi nella home screen del tuo dispositivo o nel drawer (è il simbolo di una bandierina colorata), dopodiché utilizza il campo di testo in alto, per digitare Kiloblocks Lite, e fai tap sul corrispettivo risultato della ricerca.

Adesso, premi sul pulsante Installa e attendi che venga il completamento del download automatico. Al termine, avvia il gioco, pigiando sul pulsante Apri oppure pigia sull’icona del gioco che sarà stata aggiunta alla home screen del tuo dispositivo.

Se vuoi scaricare Kiloblocks Lite su iOS, invece, una volta individuato il titolo in questione tramite il motore di ricerca dell’App Store di iOS (accessibile premendo sul simbolo di una lente di ingrandimento), pigia sulla scheda di anteprima dell’app e installata, premendo prima su Ottieni e poi su Installa.

Successivamente, avvia il download dell’app tramite il Face ID, Touch ID o digita la password del tuo account iCloud. Al termine dello scaricamento automatico, avvia l’app, pigiando su Apri oppure sfiora la sua icona che sarà stata aggiunta alla home screen del tuo dispositivo.

The Blockheads (Android/iOS)

The Blockheads è un gioco diverso dal solito, visto che non si pone come alternativa “pura” a Minecraft, bensì come una sorta di ibrido fra il titolo Mojang e Terraria, un altro famosissimo gioco open-world in cui bisogna esplorare l’ambiente circostante, costruire oggetti e proteggersi dai nemici.

Questo titolo è disponibile per Android e iPhone/iPad e presenta una grafica simile a quella di Minecraft ma con una visuale in stile 2D (a scorrimento orizzontale, per intenderci). Prevede meccaniche di gameplay di tipo esplorativo e anche la possibilità di effettuare micro-transazioni tramite acquisti in app, che permettono di velocizzare i processi di costruzione degli oggetti.

Per scaricarlo su Android, individua innanzitutto il gioco in questione tramite il Play Store (il simbolo di una bandierina colorata), dopodiché premi su Installa. Al termine del download avvia l’app pigiando sulla sua icona aggiunta alla home screen del tuo dispositivo o premi sul pulsante Apri.

Su iOS, invece, dopo aver individuato il gioco in questione tramite l’App Store, premi sul pulsante Ottieni e poi su Installa, dopodiché avvia il download dell’app tramite Face ID, Touch ID o la password dell’account iCloud.

Al termine del download e dell’installazione automatica, avvia il gioco, pigiando su Apri oppure premi sulla sua icona che trovi nella home screen del tuo dispositivo.

Minetest (Android)

Minetest è forse uno dei migliori “cloni” di Minecraft. È un gioco completamente gratuito e open source che ricalca molte delle meccaniche di gioco del titolo Mojang. In ambito mobile è disponibile solo su Android, mentre su computer la sua compatibilità è molto più vasta: si può scaricare gratuitamente, tramite il suo sito ufficiale, su Windows 7, 8, 8.1 e 10, macOS 10.10 (e versioni successive) e Linux.

È un gioco molto completo di funzionalità, in quanto supporta anche la modalità di gioco multiplayer online, le mod e offre un’area di gioco praticamente infinita (pari a 62.0003 blocchi). Inoltre il suo sviluppo è in costante evoluzione e le novità sono all’ordine del giorno. È quindi un’ottima alternativa gratuita a Minecraft che ti consiglio di provare.

Per scaricarlo su Android individua la scheda del gioco all’interno del Play Store di Android e premi poi sul pulsante Installa/Accetto per avviare il download. Al termine di questa procedura automatica, avvia il gioco, pigiando sul pulsante Apri oppure premi sulla sua icona, la troverai aggiunta alla home screen del tuo dispositivo.

Block Craft 3D (iOS)

Block Craft 3D è un altro bellissimo clone di Minecraft disponibile esclusivamente per iPhone e iPad. Si tratta di un titolo free-to-play, quindi si può scaricare e giocare a costo zero. Vi sono però alcuni contenuti e caratteristiche, come ad esempio la possibilità di far volare il proprio personaggio, che sono invece a pagamento, in quanto possono essere sbloccate tramite acquisti in-app del tutto facoltativi.

Lo scopo di questo gioco è quello di costruire vari oggetti ed edifici per dar vita al proprio villaggio e farlo prosperare quanto più possibile. La grafica è in 3D ed è “pixellosa” come quella di Minecraft; inoltre il gioco risulta molto fluido anche sui device Apple meno recenti.

Per scaricarlo, individua questo videogioco all’interno dell’App Store di iOS, dopodiché avviane il download, pigiando sul pulsante Ottieni e poi su Installa. Per confermare lo scaricamento automatico, utilizza il Face ID, il Touch ID o digita la password del tuo account iCloud.

Acquistare Minecraft su Android e iOS

Se, dopo aver valutato la versione demo di Minecraft o le alternative gratuite per Android e iOS, hai deciso di acquistare il gioco, ti indico qui di seguito il link utili per effettuare l’acquisto dello stesso.

In caso di dubbi o per maggiori dettagli su come effettuare l’acquisto di un gioco su Android, tramite il Play Store o su iOS, tramite l’App Store, fai riferimento alla mia guida su come acquistare su Google Play o quella in cui ti spiego come effettuare gli acquisti su App Store.

Se utilizzi uno smartphone o un tablet Android puoi scaricare il gioco dal Play Store pagando 6,99 euro. Se, invece, possiedi un iPhone/iPad puoi acquistare Minecraft Pocket Edition dall’App Store al prezzo di 6,99 euro. Infine, se possiedi uno smartphone con sistema operativo Windows 10 Mobile puoi comprare il gioco dal Windows Store al prezzo di 6,99 euro.

Una volta acquistato il gioco sul dispositivo da te scelto, per scaricare Minecraft non ti resta che seguire le procedure standard di download di qualsiasi app o gioco, premendo sul pulsante di installazione presente nel Play Store di Android o nell’App Store di iOS. In caso di dubbi o problemi, fai riferimento alle indicazioni che ti ho fornito nella mia guida su come scaricare app.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.